Aeroporto, i sindacati attaccano Sogeaal:
Domani un sit-in, poi uno sciopero

di Daniele Giola
 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Un sit-in di protesta per domani e uno sciopero dei lavoratori il prossimo 21 luglio. E' quanto annunciano e proclamano i sindacati Uil e Egl Trasporti di Sassari in replica alle dichiarazioni della società di gestione Sogeaal sulla vertenza in atto all'aeroporto di Alghero.

"La Dirigenza della società di gestione sostiene di operare in regime di trasparenza e coerenza, nel rispetto delle regole, norme e accordi sindacali, sottoscritti tra le parti - scrivono i segretari territoriali dei sindacati -. Afferma pubblicamente che le accuse dei sindacati e dei lavoratori interessati sono grossolane, false e gratuite, e precisa che maldestramente vengono invocati principi etici in merito alla esclusione dei precari più anziani, sostenendo  che  dopo numerosi anni di precarietà il lavoro stabile non diventa un diritto, ma  deve essere acquisito esclusivamente da note di “merito” a totale discrezionalità aziendale". Queste affermazioni - continuano - appaiono a nostro avviso aberranti e irresponsabili, insistiamo convinti che i lavoratori che hanno prestato la loro opera dal 2007 al 2011 hanno abbondantemente acquisito il diritto alla stabilizzazione, sosteniamo convinti  che tali lavoratori nei cinque anni di attività stagionale presso Sogeaal hanno acquisito un percorso formativo (abilitazioni a mezzi speciali ) tale da renderli adeguati alle esigenze operative e che non hanno subito alcun provvedimento disciplinare che giustifichi la loro esclusione. La riflessione, d’obbligo, è che probabilmente chi viene nominato dalla politica di turno per ipotetiche note di merito non abbia l’assoluta percezione della reale difficoltà dei lavoratori che  perdono il lavoro per valutazioni aziendali discutibili dell’ ultim’ora. La trasparenza tanto decantata nei vari tavoli di confronto è soltanto una enunciazione teorica in quanto la dirigenza non rispetta diversi punti dell’accordo di secondo livello. Pertanto verrà valutata l'eventualità di disdettare l’ accordo e si annuncia un azione di protesta con sit-in presso l’aeroporto di Alghero per il giorno 6 luglio 2012 dalle 10 alle 12 e si proclama una prima azione di sciopero di 4 ore per il giorno 21 Luglio 2012 dalle 10 alle 14".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)