Alghero, festa di Sant'Agostino
fa il pienone tra concerti e spettacoli

 (foto: Comitato festa Sant'Agostino)
(foto: Comitato festa Sant'Agostino)

ALGHERO. Continuano a macinare successi le ultime edizioni dei festeggiamenti in onore di Sant’Agostino, numeri da record, presenze dalla penisola e dall’estero, molte le iniziative culturali, ricreative e musicali tra conferenze dibattiti, letture, il triduo, le messe e la tradizionale Processione di domenica per le vie del quartiere a cui hanno partecipato fedeli e devoti, i gremi cittadini, la Banda Musicale A. Dalerci, il gruppo Folckloristico “Alghero Porta d’Oro”, oltre venti cavalieri e amazzoni a cavallo dell’Associazione Cavalcando Alghero e Dintorni, autorità civili e religiose.

Nell’apertura di giovedì 23 molto partecipata la conferenza “Sant'Agostino e le origini del pensiero. Leggendo le “Confessioni” - un sodalizio che dura da tre anni fra il comitato per i festeggiamenti e il Centro Studi & Politica “Giuseppe Toniolo” presieduto dal prof. Tonino Baldino. In piazza dalle 21 “Canti e colori della Sardegna” dedicata al folklore isolano. Non sono mancati i tradizionali canti sardi logudoresi, mentre invece, il balletto folk San Giorgio di Usini ha entusiasmato il pubblico dimostrando le capacità artistiche dei componenti il gruppo, con delle inimitabili performance -tra le quali- “Su ballu de sa sposa” per poi concludere con un gigantesco e coinvolgente “Ballu tundu” in piazza. Novità di questa edizione è stata la serata dedicata alle giovane band locali, il venerdì è andata in scena “Band de l'Alguer - prima rassegna di band emergenti" con tre gruppi sul palco: Camberra, The Foleys, Low Spleep e il rapper Demc.

Ricco di eventi il sabato con le letture nella caratteristica e antica chiesetta dedicata al Santo. Pier Luigi Alvau ha letto ed interpretato alcuni passi salienti da l’Apocalisse di Giovanni, lo spazio ai giovanissimi con la tradizionale ginkana in bici, i giochi proposti dai volontari della Croce Rossa Italiana  di Alghero (che ha poi mostrato al pubblico anche le tecniche mediche di pronto soccorso) e l’esibizione del maestro Simone Cipriani e gli allievi della palestra Muay Thai – Shake. In serata dalle 22,30 concerto di Valerio Scanu ex concorrente di Amici e vincitore del 60° Festival di Sanremo. Domenica di tradizione popolare algherese/catalana ed estrazione dei biglietti vincenti della “Lotteria di Sant’Agostino 2012”. “Cançòns de casa nostra” curata dalla Agrupacio de Voluntariat Cantors Music de l’Alguer presieduta da cantautor Giancarlo Sanna. Le associazioni Canile Primavera, Pensiero Felice Onlus, Avis, Cri (Croce Rossa Italiana), Amos (Associazione Malati Oncologici Sardegna), Avo (Associazione Volontari Ospedalieri) presenti in piazza con i loro stand, hanno potuto divulgare i progetti in corso e futuri. Hanno assistito durante i quattro giorni di eventi circa 8mila mila persone, provenienti da varie parti dell’Isola, ma non solo.

 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Comitato festa Sant'Agostino)