Sostegni economici alle imprese
È attivo un fondo "sperimentale"

 (foto: wikimedia commons)
(foto: wikimedia commons)

SASSARI. La Provincia di Sassari e la Camera di Commercio del Nord Sardegna hanno attivato il “Fondo sperimentale di incentivazione alla aggregazione di impresa nelle aree interne”, relative alla concessione di sostegni in regime “de minimis” articolati secondo due modalità: aiuti all’investimento e aiuti all’avvio (voucher per l’innovazione).

Il “Fondo” è uno strumento che supporta la creazione e lo sviluppo del sistema imprenditoriale delle aree interne della provincia di Sassari e la valorizzazione delle opportunità locali, che si realizza attraverso il sostegno finanziario alla realizzazione di programmi di sviluppo proposti da imprese, singole o associate, che aderiscono ad una aggregazione e agiscono lungo catene di filiera, favorendone il completamento secondo logiche di integrazione e multifunzionalità. I piani di sviluppo sono ammissibili entro un massimo di 200mila euro.

Possono beneficiare dell’intervento del Fondo le PMI, i consorzi e le società consortili che siano compresi in una aggregazione di filiera. La Camera di Commercio del Nord Sardegna e la Provincia di Sassari, hanno organizzato due seminari informativi in programma martedì 11 settembre, a Bono presso la sede della Comunità Montana, e mercoledì 12 settembre, a Ozieri presso la sede dell’Unione dei Comuni (ex sede Comunità Montana Monte Acuto), in via De Gasperi 98, entrambi alle ore 10.30.
 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: wikimedia commons)