SORSO

Lido Iride, via alla riqualificazione
Ecco il bando del project financing

Lido Iride (foto: SassariNotizie.com)
Lido Iride (foto: SassariNotizie.com)

SORSO. Dopo anni di degrado si apre una nuova stagione per l’ex Lido Iride e per il litorale di Platamona. Il Comune di Sorso ha pubblicato il bando di gara per la costruzione e gestione del Lido Iride e di un’area comunale limitrofa della superficie di 10 ettari.  Le imprese interessate a partecipare alla gara per avranno tempo fino alle ore 12 del 20 febbraio 2013 per presentare la propria offerta al Comune di Sorso. I vincitori del procedimento pubblico dovranno riqualificare il Lido Iride e realizzare un Parco nei 10 ettari di pineta retrostante. Il tutto con un investimento interamente a carico del privato pari a 7.200.000 euro. La durata della concessione non potrà essere superiore a 20 anni, e il concessionario individuato con la gara pubblica avrà 60 giorni di tempo per redigere il progetto definitivo, 30 giorni per il progetto esecutivo, e 360 giorni per realizzare le opere previste. Inoltre il concessionario dovrà corrispondere all’amministrazione comunale un canone annuo non inferiore a 10.000 euro l’anno.

I DOCUMENTI DEL BANDO

Il progetto prevede la realizzazione di tre diversi centri di attività all’interno del Lido Iride: un’area ristorazione; un’area benessere con un centro Thalasso e Spa, un’area intrattenimento e servi ai baganti sulla spiaggia. Con la riqualificazione dell’ex Lido Iride e la creazione di un parco l’amministrazione comunale persegue molteplici obiettivi: restituire alla collettività un’area importante del litorale di Platamona recuperando le strutture e gli edifici dello storico stabilimento balneare; creare reddito offrendo possibilità concrete agli imprenditori; attrarre visitatori rilanciando il litorale dal punto di vista turistico grazie anche alla creazione di un parco con una ricca offerta di servizi.

"Il lavoro svolto in questi primi tre anni dall’Amministrazione Comunale sul rilancio della fascia costiera inizia a dare i suoi frutti, e andrà a risolvere una vertenza aperta da 30 anni," dichiara il sindaco di Sorso, Giuseppe Morghen. "La pubblicazione del Project del Lido Iride ci dà la possibilità di porre concretamente le basi di quella che sarà la Sorso turistica del futuro, con una struttura di altissimo valore incastonata in una fascia costiera finalmente ordinata e fruibile a tutti, che farà da traino a tutto il comparto, rilanciando al contempo le produzioni locali. L’auspicio è che ci siano degli imprenditori locali che abbiano la possibilità e la voglia di investire in questo progetto", conclude.

"La Regione Sardegna ha deciso di puntare su questa porzione di territorio ancora relativamente poco interessata dai flussi turistici nazionali e internazionali, riconoscendo in essa un importanza strategica per lo sviluppo del comparto di tutto il Nord ovest della Regione", sostiene il consigliere regionale  del Pdl, Antonello Peru. "Il riordino della costa e questo progetto sono solo l’inizio di una politica di area vasta che innescherà la sinergia positiva tra il territorio e una costa finalmente libera da una struttura fatiscente che per troppi anni ne ha limitato l’attrattiva".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Lido Iride (foto: SassariNotizie.com)