Gli artificieri della Brigata Sassari
hanno fatto brillare una bomba

Un momento delle operazioni di bonifica
Un momento delle operazioni di bonifica

SASSARI. Ieri pomeriggio, gli artificieri del quinto Reggimento genio guastatori della Brigata Sassari hanno fatto brillare un residuato bellico risalente al secondo conflitto mondiale.

L’ordigno, una bomba da mortaio da 81 mm di fabbricazione americana, è stata rinvenuta il 21 novembre scorso nelle campagne di Osilo in località "Laccheddos" dalle guardie zoofile del Comune di Sassari, che ne hanno segnalato la presenza alle forze dell’ordine. Le operazioni di bonifica, iniziate immediatamente con la messa in sicurezza dell’area, si sono concluse con successo ieri, con il brillamento dell’ordigno effettuato nello stesso luogo di ritrovamento.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Un momento delle operazioni di bonifica