"Da cosa nasce cosa", a Porto Torres
per 3 giorni una mostra del riciclo

 (foto: Ufficio stampa Porto Torres)
(foto: Ufficio stampa Porto Torres)
PORTO TORRES. A Porto Torres va in scena l’arte del riciclo e la capacità di recuperare i materiali di scarto trasformandoli in oggetti di arredamento. “Da cosa nasce cosa” è l’esposizione patrocinata dall'amministrazione comunale e realizzata nel Rifugio De Amicis dall’associazione Walkingclass Factory. L’evento si inserisce all’interno della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”. La mostra resterà aperta oggi dalle 18 alle 20, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. All’interno del Rifugio è stato riprodotto un ambiente domestico formato completamente da materiale di riciclo. I visitatori potranno trovare poltroncine realizzate con bottiglie di plastica, pupazzi ricavati da vecchi calzini, ritagli di stoffa trasformati in tappeti, contenitori di alimenti usati per realizzare lampade perfettamente funzionanti, centritavola costruiti con vecchi depliant pubblicitari, oltre a tantissimi altri manufatti. Oggetti di carta, vetro, plastica e metallo inutilizzati sono stati riportati in vita grazie all’impegno e alla creatività degli iscritti all’associazione, che in poche settimane sono riusciti a mettere in piedi una mostra che ha come obiettivo la la promozione tra i cittadini di una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente, preservando energia e risorse naturali ed evitando gli sprechi.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Ufficio stampa Porto Torres)