La chimica verde è davvero verde?
Mozione dei Riformatori in Regione

di Michele Spanu | Twitter: @MicheleSpanu84
Vincenzo Migaleddu interviene sul progetto della chimica verde (foto: SassariNotizie.com)
Vincenzo Migaleddu interviene sul progetto della chimica verde (foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. La chimica verde è davvero verde? Questo il quesito che i Riformatori sardi intendono rivolgere al presidente Ugo Cappellacci. Stamane in piazza d'Italia i rappresentanti del partito hanno illustrato alla stampa il testo di una mozione depositata in consiglio regionale nella quale si chiedono maggiori chiarimenti al presidente della Regione sul progetto Matrìca promosso da Eni e Novamont che prevede la realizzazione di 7 stabilimenti, nell'arco dei prossimi tre anni, all'interno dell'area industriale di Porto Torres per la produzione di plastiche, oli lubrificanti e additivi per gomme. Preoccupano in particolare i possibili rischi per la salute, sottolineati da Vincenzo Migaleddu (Medici per l'ambiente) e la mancanza di dati sperimentali, validati scientificamente, sulla produttività della cultura del cardo in Sardegna che sta alla base del progetto. Erano presenti all'incontro con i giornalisti Michele Solinas, coordinatore provinciale Riformatori di Sassari, Pietrino Fois, consigliere regionale, Pierpaolo Vargiu, consigliere regionale, primo firmatario mozione, Antonello Gregorini, coordinatore Centro Studi Riformatori, Alessandro Arru, direttivo dell'Ordine Medici Sassari e Pierpaolo Roggero, docente del dipartimento di Agraria. "La nostra senzazione - ha detto il docente - è che l'accordo per la chimica verde sia stato firmato dalla Regione a scatola chiusa, senza interpellare la comunità scientifica isolana sulla fattibilità del progetto". La mozione serve dunque ad avere quelle risposte che al momento non si riescono a trovare neanche nei comunicati ufficiali di Eni e Novamont, come ha detto in conclusione Pierpaolo Vargiu: "Sappiamo che si tratta di un progetto importante per questo territorio, ma sappiamo anche che è giusto tenere conto delle perplessità del mondo della ricerca. Il presidente Cappellacci venga in aula e ci dica se questi dubbi sono fondati o meno".

 

 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Vincenzo Migaleddu interviene sul progetto della chimica verde (foto: SassariNotizie.com)