«Mancato rispetto delle primarie»
Lettera aperta a Lai e Bersani

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Anche il gruppo del Pd nel consiglio provinciale di Sassari si scaglia contro le liste elettorali dei candidati in Sardegna formulate a Roma dalla segreteria nazionale del partito. In una lettera al segretario nazionale Pierluigi Bersani e al presidente della commissione per la composizione delle liste, Enrico Letta, i consiglieri provinciali manifestano apertamente "dissenso per il mancato rispetto del grande risultato di partecipazione alle primarie del 30 dicembre a Sassari, che ha visto l'affermazione di due esponenti, una donna, Giovanna Sanna, e un uomo, Gavino Manca, che sono stati i vincitori della consultazione. L'inserimento di un esponente nazionale di un altro partito, in primo luogo, così come ripescaggi e candidature esterne alla competizione delle primarie, allo stato attuale non consentono al secondo classificato delle primarie nel nostro territorio di essere schierato in posizione utile per l'elezione in Parlamento. Non condividiamo, inoltre, la totale assenza di donne nella lista per il Senato. Ciò determina la rottura del patto di fiducia con gli elettori nei nostri territori i quali nelle primarie hanno riposto le loro speranze per ridare voce e rappresentanza ad un territorio particolarmente colpito dalla crisi sociale ed economica. Confidiamo che a tutto questo venga posto un pronto rimedio".

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)