LA CRONACA

Il feretro di Cossiga lascia S.Giuseppe
per raggiungere il cimitero

La benedizione si è conclusa poco dopo le 12
Il feretro esce della chiesa di San Giuseppe (foto: Simone Utzeri)
Il feretro esce della chiesa di San Giuseppe (foto: Simone Utzeri)
SASSARI. Ore 12.00 Dopo il discorso del figlio di Francesco Cossiga, Giuseppe, la salma dell'ex presidente della Repubblica ha lasciato la chiesa di San Giuseppe e sarà trasportata al cimitero di Sassari. Cossiga riposerà nella tomba di famiglia.

Ore 11.50
Alla funzione religiosa sono presenti anche l'ex ministro dell'Interno, Beppe Pisanu, il sottosegretario alla Difesa Giuseppe Cossiga, Mario Segni e Franco Carraro. Dopo un passo di Giobbe, sono stati letti brani tratti dal Vangelo di Giovanni e da una lettera di San Paolo. Durante l'omelia, il vescovo di Nuoro Pietro Meloni ha detto che Francesco Cossiga «picconava per amore».

Ore 11.15
Il feretro dell'ex presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, avvolto dalla bandiera italiana e da quella dei Quattro mori, è arrivato alle 11 davanti alla chiesa di San Giuseppe, dove lo attendeva una folla di persone e il picchetto d'onore della Brigata Sassari e dei Granatieri di Sardegna. Per lui applausi e cori "Ciao presidente" e "Francesco Francesco". Ora la salma si trova in chiesa per ricevere la benedizione, il rito sarà concelebrato dall'arcivescovo di Sassari, Paolo Atzei, che leggerà un passo di Giobbe, e da Monsignor Pietro Meloni, vescovo di Nuoro. Presenti i sindaci di Sassari, Chiaramonti, Siligo e Bonorva e, in veste privata, il presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci, il presidente della provincia di Sassari Alessandra Giudici.

Ore 9 Non in città ma nella capitale. Si sono celebrati i funerali strettamente privati di Francesco Cossiga questa mattina a Roma nella chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo in via del Corso. Alle 7,20, l'arrivo della salma nella Chiesa della capitale dove adattenderla c'erano non piu' di venti persone, tra cui i figli Annamaria e Giuseppe e gli uomini della scorta.

Secondo le agenzie di stampa ieri era circolata la voce di una messa in suffragio poi smentita. Parrebbe che le ultime disposizioni sui suoi funerali siano contenute nella quarta lettera finora non resa pubblica. I motivi sarebbero relativi a questioni di sicurezza.

L'arrivo in Sardegna. Previsto all'aeroporto militare di Alghero intorno alle 9, poi il corteo a Sassari per la benedizione della salma che avverrà nella parrocchia della sua infanzia, San Giuseppe.

L'ultima delle quattro lettere, indirizzata al presidente del Consiglio

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Il feretro esce della chiesa di San Giuseppe (foto: Simone Utzeri)
  • Il feretro sfila tra le folla (foto: SassariNotizie.com)
  • La bara di Cossiga entra a San Giuseppe (foto: SassariNotizie.com)
  • Pietro Meloni (foto: SassariNotizie.com)
  • Ugo Cappellacci (foto: SassariNotizie.com)