Calci e schiaffi alla moglie,
arrestato un 38enne a Bonorva

foto archivio (foto: archivio carabinieri)
foto archivio (foto: archivio carabinieri)

BONORVA. Soltanto pochi giorni fa si è svolto in tutte le piazze del mondo un flash mob contro la violenza sulle donne. Eppure ancora oggi ci sono storie di violenza che si ripetono. Ieri mattina i carabinieri del comando provinciale di Sassari hanno arrestato A.C., un disoccupato di 38 anni con precedenti di polizia, bloccato dai militari dopo avere percosso violentemente con calci e schiaffi la propria moglie nel corso di una lite scoppiata fra i due all’interno della loro abitazione nel centro di Bonorva. Il pronto intervento dei militari ha scongiurato conseguenze molto più gravi: la donna, accompagnata presso l’ospedale di Ozieri, è stata medicata e riaccompagnata presso il proprio domicilio. L’uomo invece è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della stazione di Bonorva in attesa del rito direttissimo. Questa mattina il giudice del tribunale di Sassari, nel convalidare l’arresto, ha disposto per l'uomo il divieto di dimora presso l’abitazione coniugale.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • foto archivio (foto: archivio carabinieri)