Croce commemorativa dei Dimonios
a Nostra Signora del buon Cammino

di Grazia Sini
 (foto: Sebastiano Soggiu, tramite Cristian Zedda per gentile concessione)
(foto: Sebastiano Soggiu, tramite Cristian Zedda per gentile concessione)

SASSARI. Sarà una festa per tutta la città e non solo per il Gremio dei Viandanti e per la Brigata Sassari. Con questo spirito il segretario del Gremio, Cristian Zedda, spiega l'evento che si terrà domani, sabato 2 marzo, nella chiesa di Sant'Agostino. Durante la santa messa, officiata dall'arcivescovo monsignor Paolo Atzei, il generale comandante della Brigata Sassari Manlio Scopigno consegnerà alla Madonna Nostra Signora del Buon Cammino la Croce commemorativa della missione "Strade sicure". «Sarà come vivere momenti raccontati nei libri di storia del '700» racconta con grande emozione Cristian Zedda.

Il motivo di questo grande riconoscimento è legato al fatto che la Brigata Sassari è stata impegnata fino a gennaio nella missione "Strade sicure" nel Sud Italia. Per far sentire la vicinanza ai militari, il Gremio si è impegnato a pregare per loro ogni sabato e ogni seconda domenica del mese. Inoltre alcune immagini della Signora del Buon Cammino hanno seguito la Brigata Sassari durante tutta la missione.

Al termine della missione, andata a buon fine, il comandante ha deciso di conferire alla Madonna la Croce commemorativa per aver protetto in tutti quei mesi i militari che si trovavano in Sicilia e Calabria.

La cerimonia è aperta a tutti e inizierà alle 18 nella parrocchia di Sant'Agostino.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Sebastiano Soggiu, tramite Cristian Zedda per gentile concessione)