Uno scritto per una donna
La proposta per l'8 marzo

Un'immagine di Donne senza uomini, di Shirin Neshat (foto: Società Umanitaria Alghero)
Un'immagine di Donne senza uomini, di Shirin Neshat (foto: Società Umanitaria Alghero)

SASSARI. “Scrivile” è l’iniziativa con la quale Poste Italiane e il giornale locale La Nuova Sardegna, in occasione della giornata della Donna, vogliono  dare l’opportunità  a sassaresi e olbiesi di offrire un pensiero alle donne attraverso aforismi, poesie e brevi racconti. “Scrivile” vuole essere l’occasione per un pensiero, un saluto, un ringraziamento per una donna già nota, per una donna tra le tante che non sa ancora di essere speciale, per un affetto che non c’è più, per la persona alla quale ogni singolo cittadino desidera dedicare questo giorno.

Gli elaborati più significativi saranno selezionati da un’apposita commissione e pubblicati l’8 marzo sul quotidiano nella pagina dedicata alla ricorrenza.
Gli scritti, massimo 20 righe, potranno essere inseriti nelle cassette riservate all’iniziativa e posizionate negli uffici postali di Sassari,  in via Brigata Sassari,   via Alghero e via  Luna e Sole, di Olbia, in via Acquedotto,  o inviati per posta elettronica agli indirizzi, nurrama1@posteitaliane.it o orrum3@posteitaliane.it  entro mercoledì 6 marzo.
Ogni autore dovrà indicare nell’elaborato il proprio nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Un'immagine di Donne senza uomini, di Shirin Neshat (foto: Società Umanitaria Alghero)