La Sinergia gioca in casa
della capolista Cassano Magnago

 (foto: Ufficio stampa Sinergia Sassari)
(foto: Ufficio stampa Sinergia Sassari)

SASSARI. Dopo la vittoria per 25 a 24 con il Brixen, la Sinergia ha archiviato, con largo anticipo, la pratica salvezza. Ora le ragazze allenate da Patrizia Canu e Patrizia Cossu affronteranno gli ultimi quattro impegni stagionali con la mente libera da preoccupazioni e con l'intento di togliersi qualche altra soddisfazione, a partire già dalla sfida di domani pomeriggio, quando le sassaresi saranno impegnate sul campo della capolista del girone A della A2 di pallamano femminile, il Cassano Magnago. Le ragazze allenate da Silvia Beltrame hanno finora collezionato 27 punti, frutto di 9 vittorie e di 2 sole sconfitte. Fino a questo momento, solo due squadre sono riuscite a superare le lombarde: lo Schenna nel turno precedente e la stessa Sinergia nella gara di andata, giocata a Usini. In quell'occasione, Zucchi Pastor e compagne si imposero con il punteggio di 33 a 22, giocando la migliore partita del loro campionato: un precedente che fa ben sperare in vista dell'impegno di domani.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Ufficio stampa Sinergia Sassari)