Lavoro, la Regione stanzia 4.2 milioni per formare nuove professionalità

Antonello Liori, assessore del Lavoro (foto: SassariNotizie.com)
Antonello Liori, assessore del Lavoro (foto: SassariNotizie.com)

CAGLIARI. “Per favorire la ripresa economica della nostra Isola, abbiamo deciso di puntare anche su alcuni settori finora poco sfruttati, finanziando un programma di corsi per formare professionalità nuove ed adeguate con 4,2 milioni di euro dei fondi POR FSE.” Lo ha detto l’assessore del Lavoro, Antonello Liori, presentando, questa mattina nei locali dell’Assessorato, l’avviso “Maciste” alle agenzia formative. “Sono progetti integrati di politiche attive del lavoro, rivolti ad inoccupati e disoccupati residenti in Sardegna e maggiorenni, per favorire il loro inserimento nel mercato del lavoro, anche attraverso la promozione dell’autoimprenditorialità - ha spiegato Liori - Le aree individuate sono tre: Mare; Cielo e Sole; Terra (“Maciste”). Nella prima vengono comprese tutte le professionalità della filiera del mare, dai trasporti marittimi alla logistica portuale, con particolare attenzione alle attività del turismo del mare, finora economicamente poco sfruttate in Sardegna, nonostante le peculiari caratteristiche del nostro territorio.  Nella seconda, spazio alla tutela e valorizzazione ambientale ed alla difesa della biodiversità del territorio, con un occhio di riguardo alle energie rinnovabili ed al risparmio energetico. Infine, tutti gli interventi sul territorio, riguardanti fonti energetiche, rifiuti, bonifiche ed opere.”

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Antonello Liori, assessore del Lavoro (foto: SassariNotizie.com)