Rubato un escavatore da Ozieri
"Aiutatemi a ritrovarlo"

di Grazia Sini

OZIERI. Sono questi momenti che danno la possibilità alle persone di sentirsi una comunità che come tale aiuta chi nel gruppo è in difficoltà. Gavino Giordano spera in questo quando scrive la sua richiesta d'aiuto. La sua azienda, che dà lavoro a 7 dipendenti, si trova a sfidare non solo la crisi, ma ora anche la criminalità. Una settimana fa, infatti, qualcuno ha rubato dalla sua azienda edile un Merlo: un elevatore fondamentale per svolgere il lavoro della ditta. Il furto è avvenuto nel terreno dove Gavino Giordano conserva i mezzi e i materiali, ad Ozieri dove opera da 20 anni. "Sono stato derubato nel momento peggiore della storia della mia azienda - racconta Gavino - con il lavoro che scarseggia e con un mezzo indispensabile alla vita quotidiana della mia azienda, fermando per parecchi giorni i miei lavori e fermando il lavoro dei miei operai". L'imprenditore ha già denunciato il furto ai Carabinieri di Ozieri che gli hanno anche paventato l'ipotesi che il mezzo sia stato rubato per essere usato per una rapina. Gavino Giordano però non perde le speranze e punta sulla solidarietà della comunità, non solo nei confronti suoi e della sua azienda, ma anche per quei 7 operai che con il lavoro bloccato potrebbero rischiare di perdere il lavoro. Così ci ha inviato la foto del mezzo, un Merlo Panoramic P32.12 EVS verde, che vale circa 20-30mila euro. La macchina ha anche alcuni segni particolari: nei due lati c'è il logo dell'impresa con scritto "Impresa edile artigiana Giordano Gavino". Chi l'ha visto può chiamare i numeri 348-9333778 oppure 3200508274 o ancora 079-780218.

Il mezzo è grande e ben visibile, qualcuno può averlo notato nei giorni scorsi, ora è tempo di parlare.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo