Incidente mortale vicino a Castiadas
Tra le vittime, tutte sassaresi,
anche due gemelli di 5 mesi

di Grazia Sini
Archivio (foto: Alessandro Tedde)
Archivio (foto: Alessandro Tedde)

CAGLIARI. Incidente mortale verso mezzogiorno sulla nuova statale 125 "Orientale sarda" vicino a Castiadas, in provincia di Cagliari. Quattro le vittime: due gemellini di appena 5 mesi, la madre, Sara Pisano, sassarese di 46 anni, e il conducente, Davide Luca Prota, 39 anni di Alghero. Si tratta di un cugino della donna. Stamattina era andato a prendere i tre all'aeroporto di Cagliari e li stava portando da alcuni parenti. Il padre dei gemelli ha saputo la notizia a Milano, dove risiede e dove è stato raggiunto dalla Polizia stradale a cui è toccato il difficile compito di avvertirlo di quanto fosse accaduto. I due piccoli si trovavano nei sedili posteriori della Volkswagen Polo, che andava in direzione Muravera. A un certo punto, forse complice la pioggia e l'asfalto scivoloso, l'auto è andata a sbattere frontalmente contro un Daily Iveco, che viaggiava invece verso Cagliari. I due adulti e uno dei gemelli sono morti sul colpo. L'altro bambino invece è stato estratto ancora vivo dalle lamiere ma è morto mentre veniva trasportato in ospedale. In un primo momento si credeva che avessero età differenti perché la bambina sembrava più grande del frattellino.

Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco e ai soccorsi del 118, anche le forze dell'ordine che dovranno capire come sia avvenuto l'incidente anche se per ora sembrerebbe che ci sia stata un'invasione di corsia da parte dell'utilitaria.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Archivio (foto: Alessandro Tedde)