Studiare per gli esami mai così facile
Il metodo MemoVia approda in città

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. L'esame di maturità si avvicina, gli appelli universitari si accavallano, riunioni e appuntamenti si susseguono a ritmo vertiginoso. Corpo e mente sono costretti a fare gli straordinari e, se non abbiamo sviluppato il giusto metodo o le strategie migliori per memorizzare, piano piano la stanchezza rallenta le nostre capacità di apprendere e di sfruttare al meglio ciò che sappiamo nelle situazioni importanti. Nonostante l'impegno e la fatica, i risultati spesso risultano deludenti. Come fare a memorizzare in poco tempo tutte quelle informazioni, talvolta molto complesse, che ci vengono richieste? Come affrontare esami, interrogazioni, test, riunioni senza stress, con ottimi risultati e magari lasciando anche un po' di tempo libero per lo svago e il divertimento? Il percorso è abbastanza semplice, basta conoscere e applicare le tecniche di memoria.  La soluzione si chiama MemoVia: ovvero un metodo completo di tecniche di memorizzazione, metodo di studio, apprendimento rapido e motivazione, che con alcune tecniche e strategie semplici ma efficaci insegna come studiare in modo veloce e proficuo a studenti, professionisti e in generale a chiunque abbia voglia di usare al massimo la propria mente. Il dottor Giovanni Fenu, Memory Trainer ed esperto in Risorse Umane che prima di divulgare il metodo l'ha sperimentato positivamente su se stesso per 10 anni, presenterà gratuitamente il metodo MemoVia il prossimo mercoledì 27 marzo nell'Aula magna della scuola di San Giuseppe, in via Enrico Costa a Sassari. Chiunque sia incuriosito e interessato a saperne di più, quindi, potrà provare attivamente le tecniche di memorizzazione nel corso di questo incontro informativo-attivo, a partire dalle ore 17,30.

Già la settimana scorsa Fenu ha presentato le tecniche di memoria MemoVia a una platea di insegnanti, incuriosite e interessate dalla novità, in una colorata aula della scuola elementare del VIII circolo, in via Civitavecchia.
Le tecniche di memoria e di apprendimento rapido, studiate da filosofi e scienziati sin dall'epoca romana, affinate nel medioevo, perfezionate negli anni Settanta del secolo scorso (in cui hanno avuto un vero boom in tutto il mondo), sono in continua evoluzione e tanto efficaci da essere insegnate nelle università americane e in alcune tra le più grandi istituzioni mondiali, quali la NASA e Google. «È scientificamente provato», ha spiegato alle insegnanti il dottor Fenu, «che queste semplici regole, se applicate metodicamente ogni giorno per almeno 21 giorni, vengono interiorizzate tanto da diventare automaticamente il nostro metodo di studio. I risultati sono impressionanti».
Se qualche maestra ha avuto delle perplessità, queste sono cadute dopo una mezz'oretta di applicazione pratica di uno dei tanti metodi: ad esempio sono riuscite in pochi minuti, grazie a una buona dose di fantasia (che è uno degli “ingredienti” principali di queste tecniche) a memorizzare nell'ordine una lista di 20 parole, e difficilmente le dimenticheranno. Basterà ripercorrere il percorso (il)logico con il quale le hanno memorizzate e in pochi giorni il loro cervello dimenticherà il percorso per conservare esclusivamente i concetti. Per molto, moltissimo tempo.

«Pensate che potenzialità può avere un programma del genere nelle scuole, ad esempio con i bambini, che sono molto più bravi di noi adulti, non solo a ricordare fatti, date, concetti» , ha detto ancora Fenu, «ma hanno un'immensa fantasia e la grande capacità di inventare storie. Se imparassero ad applicare le tecniche sin dai 5, 6 anni, quale sarà il loro percorso scolastico in futuro? E quanto sarebbe più efficace il vostro metodo di insegnamento se utilizzaste anche voi le tecniche di memoria con i vostri alunni?»
 
Il metodo MemoVia è stato messo a punto da Giovanni Fenu in modo che le tecniche fossero disponibili e accessibili a tutti. Per questo è nata una vera e propria community su internet, alla quale può partecipare chiunque, dagli ex allievi dei corsi ai semplici curiosi, interessati a capire come sveltire i propri studi. Basta cercare MemoVia su Facebook o il sito www.memovia.it nel web.
Nel mese di marzo saranno disponibili numerose presentazioni gratuite nelle scuole elementari, medie e superiori di Sassari.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)