Ozieri, arrestati tre ventisettenni
L'accusa è spaccio di stupefacenti

di Daniele Murino | Twitter: @DanieleMurino
L'abitato di Ozieri
L'abitato di Ozieri

OZIERI. Nella tarda serata di ieri tre ragazzi sono stati arrestati per detenzione di droga ai fini di spaccio. I Carabinieri del comando provinciale di Sassari li hanno trovati in possesso di 150 grammi di marijuana, in buona parte già confezionata per lo smercio, 5 grammi di cocaina in dosi, bilancino di precisione e quasi 2.000 euro in banconote di piccolo taglio, molto probabilmente frutto dello spaccio della serata.

L’arresto è avvenuto nell’ambito delle attività finalizzate al contrasto dello spaccio di stupefacenti. I tre ventisettenni, incensurati e impiegati in lavori saltuari, sono stati sorpresi dai Carabinieri della Stazione di Ozieri in una via del centro di storico del paese. I giovani, organizzati fra loro per la suddivisione dei compiti legati allo smercio delle sostanze, utilizzavano un appartamento disabitato del centro come sede operativa per lo spaccio e per il deposito della droga, contattando i clienti nei vicini giardinetti.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • L'abitato di Ozieri