LA FOTONOTIZIA

Tanti i pellegrini dalla Sardegna
per l'Angelus di papa Francesco

La foto scattata da un pellegrino sardo in piazza San Pietro (foto: Facebook.com)
La foto scattata da un pellegrino sardo in piazza San Pietro (foto: Facebook.com)

SASSARI. Erano in tanti i pellegrini sardi, tra cui un folto gruppo proveniente da Sassari, in prima fila in piazza San Pietro per l'Angelus di inizio pontificato di papa Francesco. "In questa piazza c'è tutto il mondo" ha detto il Pontefice, che ha poi spiegato come la "misericordia rende il mondo meno freddo, più giusto" e come Dio "non si stanca mai di perdonarci, siamo noi che ci stanchiamo di chiedere perdono". Quindi ha spiegato la scelta del nome Francesco "come il patron d'Italia, ciò rafforza il legame con questa terra". Quindi ha concluso l'Angelus con "Buongiorno e buon pranzo". Uno stile semplice e povero che ha immediatamento conquistato i fedeli. Nella piazza erano presenti anche tanti animalisti, entusiasti per la scelta del nome di Francesco. In mattinata il pontefice ha rotto il cerimoniale andando di persona tra i fedeli per incontrarli uno per uno al termine della celebrazione nella parrocchia vaticana di Sant'Anna.  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • La foto scattata da un pellegrino sardo in piazza San Pietro (foto: Facebook.com)
  • La foto scattata da un pellegrino sardo in piazza San Pietro (foto: Facebook.com)