Alghero investe sul "Bogamarì"
con un mese di degustazioni

 (foto: Wikimedia Commnons Marco Busdraghi)
(foto: Wikimedia Commnons Marco Busdraghi)

ALGHERO. Dal 22 marzo al 22 aprile, un totale di 26 ristoranti, trattorie, wine bar e botteghe del gusto racconteranno, da punti di vista differenti, la storia del riccio di mare nella cucina algherese. "Bogamarì", la rassegna dedicata al Riccio di Mare organizzata dall’Assessorato al Turismo e dalla Fondazione Meta, con la collaborazione e il supporto di Confcommercio Alghero si articolerà in un percorso di degustazioni a tema in collaborazione con gli operatori della ristorazione e del settore ricettivo per raccontare uno dei sapori più autentici del nostro mare. Ci sarà anche una Gara del gusto, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero, durante la quale, una giuria di giornalisti di settore premierà il miglior piatto. Al vincitore verrà assegnato il Riccio d’Oro.

L'intento è quello di costruire un progetto capace di dare sempre più rilievo, nella filiera turistica locale, all'enogastronomia di qualità evidenziandone il ruolo di "attrattore" turistico, con la consapevolezza che la definizione di iniziative di questo genere non possa prescindere dalla stretta collaborazione con gli attori del territorio. In quest’ottica, la valorizzazione del riccio come valorizzazione del territorio diventa un momento per la costruzione di azioni integrate pubblico/private e di un’offerta capace di regalare esperienze al turista e al cittadino. L’attività di programmazione della Rassegna ha previsto, nel mese di febbraio, l’organizzazione di una serie di incontri coordinati da Alghero Turismo che hanno coinvolto gli operatori del settore ristorativo e ricettivo al fine di costruire un’offerta intorno ad uno dei sapori più autentici del territorio. Gli incontri sono stati anche occasione per continuare l’azione di sensibilizzazione e di condivisione della mission dello strumento alghero-turismo.it.

Con la partecipazione del settore ristorazione si è inteso definire un "circuito organizzato di eccellenze di sapori" capace di comunicare in modo unitario le grandi qualità della cucina algherese. Alla creatività degli chef sarà affidato il compito di far apprezzare questa Cucina attraverso menù che valorizzino le produzioni della nostra terra e del nostro mare, sposando tradizione ed innovazione. Partecipano alla rassegna 26 ristoranti: AL Gaudì, Alguer Mia, Al Refettorio, Al Solito Posto, Al Tuguri, Aragon, Aquatica, Boqueria, Casablanca, Da Mirko, Da Pietro, Il Corallo, Il Pavone, La Botteghina, La Nuvola, La Posada del Mar, La Sartoria del Gusto, Le Tre Torri, Lido, Maò de Plà, Mosa Tapas Restaurant, Movida, Kings, Regina Margherita, Santa Cruz,  Trattoria Caragol. Con la collaborazione delle strutture ricettive del territorio, sono stati studiati pacchetti vacanza che prevedono, durante il periodo della rassegna, la prenotazione del soggiorno ad Alghero con l’offerta  del 10% di sconto sulla migliore tariffa internet garantita al momento della prenotazione. L'offerta è valida per il periodo dal 22 marzo al 22 aprile e per le prenotazioni effettuate on line sul sito web delle strutture aderenti.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Wikimedia Commnons Marco Busdraghi)