"Viva la libertà" di Roberto Andò
mercoledì chiude "Giuria Giovani"

Spettatori al cinema (foto: Cineclub Sassari)
Spettatori al cinema (foto: Cineclub Sassari)

SASSARI. Dopo il rinvio forzato della scorsa settimana, finalmente arriva sul grande schermo del cinema Moderno di Sassari “Viva la libertà” il film di Roberto Andò, tratto dal suo romanzo di successo "Il trono vuoto". Il film è l'ultimo appuntamento della Rassegna“Giuria Giovani del David”, che propone il miglior cinema italiano del momento. “Viva la libertà” sarà eccezionalmente programmato nel pomeriggio di mercoledì 27 marzo, alle 15,30 in rassegna, e anche giovedì 28 marzo, alle 18,30 e alle 21,00.

Una favola filosofica sulla politica e sui misteri della vita con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi, Michela Cescon e Anna Bonaiuto.

Enrico Olivieri è un politico navigato e furbo la cui carriere politica nel centro sinistra sembra avviata al declino: i sondaggi lo vedono perdente alle imminenti elezioni e anche il suo partito vuole scaricarlo. Olivieri, in crisi, decide di scappare a Parigi, dove trova rifugio da una sua ex. Intanto in Italia, è il panico: il candidato non si trova, le elezioni sono alle porte, non si può nascondere una simile situazione. A non perdersi d'animo, in mezzo allo sconforto generale, è Andrea Bottini, braccio destro di Enrico. È sua l'idea di sostituire il politico in fuga con il suo riservato fratello gemello Giovanni, scrittore e filosofo stravagante che in passato ha dovuto subire delle cure psichiatriche. La gestione di Giovanni non è semplice come pensava Bottini, e la sostituzione porterà un certo scompiglio ma anche piacevoli sorprese.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Tags
Immagini articolo
  • Spettatori al cinema (foto: Cineclub Sassari)