“Qualcosa nell'aria”, di Assayas
chiude la rassegna "Alta fedeltà"

Mercoledì 27 marzo, al cinema teatro Verdi alle ore 16,00, 18,30 e 21,00, con i sottotitoli in italiano
Teatro Verdi, esterni (foto: SassariNotizie.com)
Teatro Verdi, esterni (foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Ultimo appuntamento del cartellone di Alta Fedeltà, la rassegna curata dal Nuovo Circolo del Cinema che si propone di portare sul grande schermo di Sassari i film nella versione originale, per poter gustare pienamente l'essenza autentica del cinema d'autore internazionale.

L'ultima serata è riservata a “Qualcosa nell'aria”, di Olivier Assayas, con Clement Metayer, Lola Creton, Felix Armand, Carole Combes e India Menuez. Mercoledì 27 marzo, al cinema teatro Verdi alle ore 16,00, 18,30 e 21,00, con i sottotitoli in italiano.

Il film di Assayas è ambientata nella Parigi degli Anni Settanta, quella dei fermenti post-sessantottini, delle contestazioni politiche, del grande cambiamento. Gilles è un liceale alle prese con le contraddizioni tipiche della sua età, che si mescolano al contrasto interiore tra la scelta di impegnarsi in politica nei collettivi e la volontà di trovare un percorso personale individuale nella vita e nell'arte. La sua esistenza cambia quando la sua innamorata, Laure, decide di lasciarlo per seguire le sue idee radicali: Gilles scappa in Italia e coltiva il suo sogno di esprimere sè stesso e le proprie idee attraverso il cinema.

Come di consueto, il biglietto per il primo spettacolo ha un costo speciale di 3 euro, mentre per le altre proiezioni il biglietto intero costa 5,00 euro, ridotto over 60 e universitari 4,00 euro, soci nuovo circolo del cinema 3,00 euro.

 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Teatro Verdi, esterni (foto: SassariNotizie.com)