Punteruolo rosso, ad Alghero
interventi nei terreni privati

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

ALGHERO. I cittadini possessori di palme nei terreni di proprietà sono tenuti a segnalare la presenza delle stesse all’ufficio tecnico del Comune di Alghero entro il 2 aprile. La disposizione si è resa necessaria per intervenire urgentemente,così come dispongono le direttive della Regione per il contenimento e l’eradicazione del punteruolo rosso, contro l’insetto che provoca la distruzione delle palme con la progressiva perdita dell’apparato fogliare e l’essiccamento: il punteruolo rosso.

L’ordinanza sindacale, recependo le direttive contenute nella determinazione dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura, prescrive ai possessori delle palme di consentire l’accesso dei mezzi del personale dell’Amministrazione Comunale e dell’Ente Foreste Sardegna, incaricati di eseguire gli interventi di rimozione e distruzione delle palme compromesse. Nel caso in cui i possessori delle palme non dovessero acconsentire all’ingresso del personale incaricato, l’ordinanza dispone di provvedere a propria cura e spese agli interventi. La Polizia Municipale avrà il compito di vigilare sull’esatta osservanza di quanto ordinato. In questi giorni, quindi, il personale del Comune e dell’Ente Foreste sta provvedendo a recarsi presso i terreni privati dove vi sono esemplari infetti per procedere agli interventi di distruzione secondo le misure indicate dalla Regione. Gli interventi sono infatti caratterizzati dall’estrema urgenza al dine di eliminare l’emergenza sanitaria e di igiene pubblica e, fatto assolutamente non trascurabile, al fine di evitare il grave rischio per l’incolumità pubblica correlato alla caduta al suolo delle palme infestate dal punteruolo rosso.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)