Nomination al premio Micheluzzi
per "Rusty Dogs" di Longobardi

di Francesco Bellu

SASSARI. "Rusty Dogs", il blog che raccoglie storie brevi a fumetti scritte da Emiliano Longobardi è candidato per la quarta volta consecutiva al premio Attilio Micheluzzi nella categoria "miglior blog o webcomic". I premi, relativi alle opere pubblicate nel corso del 2012 saranno assegnati nel corso della prossima edizione del Comicon, che si terrà a Napoli dal 25 al 28 Aprile. A dare filo da torcere a Longobardi saranno: "Makkox.it" di Makkox, "Pandalikes" di Giacomo Bevilacqua, "Verticalismi" di Altan Moor, "Zerocalcare" di Zerocalcare.

"Rusty Dogs" raccoglie una serie di racconti crime noir, ognuna indipendente dalle altre pur essendo collegati da vincoli più o meno forti ed è disegnato da più di quaranta disegnatori italiani attualmente al lavoro anche con alcuni dei più importanti editori nazionali e stranieri. Finora sono state pubblicate le prime ventidue strisce, scritte tutte da Emiliano Longobardi e i disegni di Andrea Del Campo (la prima, Next door to paradise), Werther Dell'Edera (Prima che Dio fosse amore), Claudio Stassi (Revolving rules), Michele Duch (Il perché delle cose), Lelio Bonaccorso (La paura del buio), Giuliano Giunta (Rusty bay), Michele Benevento (Winter interior), Riccardo Torti (Saya no uchi de katsu), Joachim Tilloca (Subjective values), Alberto Massaggia (Dogs Years), Andrea Gadaldi (Fango intorno), Francesco Mortarino (Legàmi), Antonio Lucchi (Fine pioggia), Luca Claretti (Bullets in the wall), Antonio Sarchione (Chloe è morta), Guido Nieddu (Three dogs at night), Giacomo Bevilacqua (Sarò i tuoi vermi), Lorenzo Palloni (Qualcosa per te), Massimo Dall'Oglio (Inugami), Simone Guglielmini (MacGuffin), Marco Soldi (La giusta distanza) e Jacopo Vecchio (Jazz & Legs).

Emiliano Longobardi, sassarese, esordisce nel 1999 con l'albo Xiola - Primo sangue (Liberty), scritto insieme ad Antonio Solinas e disegnato da Werther Dell'Edera. Dopo sette anni dedicati alla critica e all'informazione fumettistica con Rorschach.it e Comicscode.net, riprende nel 2006 l'attività di sceneggiatore. È presente sui primi tre numeri di Mono (Tunuè, disegni di Werther Dell'Edera, Elena Casagrande e Gianfranco Giardina), ha pubblicato una short su Donnell&Grace - Bluelights (IDEAcomics, disegni di Massimo Dall'Oglio) ed è fra gli autori di Killer Elite n.2 (Bottero Edizioni, disegni di Gianfranco Giardina e Andrea Del Campo). Il suo blog è raggiungibile agli indirizzi:www.rustydogs.comhttp://emilianolongobardi.blogspot.com.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo