Ugo Cappellacci si ricandida
alla guida della Regione Sardegna

di Francesco Bellu
Ugo Cappellacci  (foto: SassariNotizie.com)
Ugo Cappellacci (foto: SassariNotizie.com)

CAGLIARI. «La mia candidatura è nei fatti». Con queste parole Ugo Cappellacci apre in anticipo la campagna elettorale per le elezioni regionali del 2014. Insomma, il presidente della Regione ha tutta l'intenzione di fare il bis e motiva questa scelta spiegando che «Il raccolto che abbiamo seminato sino ad oggi dobbiamo difenderlo con le unghie e con i denti. Il lavoro svolto non si conclude con questi cinque anni e non dobbiamo abbandonare la barca». La dichiarazione è arrivata a margine della manifestazione "Il sistema Sardegna a confronto", organizzata stamattina al Palacongressi della Fiera di Cagliari dal senatore Pdl Salvatore Cicu e a cui hanno partecipato i consiglieri regionali,  i parlamentari sardi e il coordinatore regionale del partito Settimo Nizzi. Assente Mauro Pili, da tempo critico con il governatore su vari fronti.

Cappellacci ha anche spiegato che nel patto di fine legislatura con i partiti che compongono la maggioranza di centrodestra in Consiglio regionale non è stata inserita la clausola della sua ricandidatura alla guida della Regione alle prossime elezioni regionali che si terranno tra gennaio e febbraio del prossimo anno.

 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Ugo Cappellacci  (foto: SassariNotizie.com)