Direttamente dalla Spagna arriva
mercoledì in città il Botellón

L'evento su facebook conta già 750 partecipanti
di Grazia Sini
 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

L'evento, hanno fatto sapere gli organizzatori mercoledì stesso, è stato rinviato a data da destinarsi.

SASSARI. Una parentesi di puro divertimento spagnolo si trasferirà per una sera in piazza d'Italia. Dalle 18 di mercoledì, il salotto buono di Sassari ospiterà un Botellón. Chi ha fatto l'Erasmus in Spagna, o ci ha vissuto per altri motivi, sa bene di cosa si tratta: un'allegra festa in un luogo pubblico a base di musica, balli e birra. L'idea, come sempre più spesso accade, parte da facebook, dove è stato creato l'evento "1° Sassari University's Botellón" che conta già 750 partecipanti. L'appuntamento è aperto a tutti, non solo agli universitari: "Sulla falsariga dei grandi Botellón spagnoli, mi è venuta l'idea di crearne uno nell'ambito della realtà sassarese, che coinvolga tutti i giovani studenti e perchè no, anche chi magari all'università non è più iscritto, o ancora chi avrebbe voluto farlo, ma per svariati motivi non lo ha fatto" scrive l'organizzatore.

Mercoledì dunque piazza d'Italia sarà invasa da "numerosi gruppi di giovani, che si riuniscono al fine di consumare bevande alcooliche, analcoliche, tabacco o semplicemente bibite". L'idea nasce anche come un'opportunità di integrazione tra persone con interessi, età e magari anche culture diverse. Sarà loccasione per "conoscere nuove persone e stringere nuove amicizie, inoltre nel nostro caso specifico, studenti di diverse facoltà, hanno occasione oltre che di conoscersi tra una birra e l'altra, di cancellare gli stereotipi che affliggono tutti i dipartimenti".

E se i più scettici temono che sia l'occasione per creare scompiglio in città (nelle informazioni dell'evento si legge che l'unica regola è che ciascuno debba portare due bottiglie di alcolici) dovranno ricredersi: l'organizzatore, oltre a chiarire subito che "organizzare un Botellón non significa creare disordine fine a se stesso, caos, risse, o lasciare rifiuti e bottiglie per strada, perciò siete anche invitati a comportarvi in modo civile" ritorna sull'argomento anche nella bacheca e specifica che, oltre alla bottiglie di alcolici, i partecipanti sono anche tenuti a portare una busta dove mettere i propri rifiuti.

Infine perché sia un Botellón davvero riuscito, sono i benvenuti tutti coloro che abbiano una qualche dimestichezza con uno strumento musicale e vogliano lanciarsi in qualche accordo per cantare in compagnia e chi, più o meno intonato, voglia gridare al cielo qualche canzone.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)