ambiente

Aliga day, no ai rifiuti sulle strade
Sassari aderisce all'iniziativa regionale

SASSARI. Li abbiamo visti ovunque quest'estate: lungo la strada statale 131, negli angoli delle città e delle campagne. Sono i rifiuti gettati con consapevolezza da incivili. E non sono sempre turisti, anzi. La città di Sassari aderisce alla prima campagna regionale contro l’abbandono dei rifiuti lungo le strade. Si chiama “Aliga Day” e si svolgerà il 4 settembre in tutta la Sardegna con l’organizzazione del Gruppo Podistico dei Corsardi e del movimento spontaneo Sardegna Pulita con il patrocinio dell’assessorato regionale per la Difesa dell’Ambiente e dell’Anci Sardegna.

In città. L’appuntamento sarà sabato 4 settembre alle 9 in via Padre Luca a Caniga di fronte alla sede dell’ex Circoscrizione. Nella nostra città sarà prevista la pulizia del sito fronte scuola elementare della borgata, e successivamente si formerà una "carovana" che provvederà alla raccolta dei rifiuti su altre strade meritevoli di attenzione, come il tratto verso la Camionale in direzione Porto Torres e altri luoghi indicati dal settore Politiche Ambientali e Verde Pubblico del Comune di Sassari. La maggior parte dei Comuni della Sardegna aderiscono all’iniziativa dei Corsardi e Sardegna Pulita. La manifestazione prevede la pulizia della strada statale 131 grazie all’adesione ed intervento dei Comuni interessati dal suo attraversamento; la pulizia di altri siti nelle diverse strade della Sardegna da parte dei Comuni aderenti; una manifestazione podistica a staffette sulla strada statale 131 da Cagliari a Porto Torres, con punto di incontro a Macomer; incontro con le autorità, enti, e associazioni a Macomer presso il Padiglione Castagna.

Tutte le informazioni su Aliga Day sono reperibili nel sito http//:www.aligaday.it.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)