A Nulvi la giornata dell'integrazione
con i campioni dell'Anmic Dinamo

SASSARI. Si intitola “La giornata dell'integrazione” l'iniziativa che venerdì vedrà coinvolta la squadra sassarese e gli alunni della scuola primaria e secondaria di Nulvi dell'Istituto comprensivo di Osilo. L'incontro coi 250 ragazzi e i loro insegnanti è in programma alle 10.30 nella palestra della scuola media nulvese.

L'Anmic Dinamo ha risposto volentieri all'invito fatto dalla dirigente scolastica Maria Paola Pintus. La squadra si presenterà quasi al completo: il tecnico Marco Bergna, i plurimedagliati olimpici Brad Ness e Yvon Rouillard, il play Maximiliano Ruggeri, l'azzurro Claudio Spanu, il sudafricano David Curle, il lungo Adolfo Berdun e il capitano Tore Arghittu. Assente solo il sassarese Tore Cherchi per motivi di lavoro. La squadra sarà accompagnata dal direttore sportivo Gianni Piu. "Facciamo questa iniziativa per motivare i giovani diversamente abili a intraprendere lo sport perché aiuta a stare meglio fisicamente e mentalmente, e a socializzare - ha detto Piu -. Vogliamo pure promuovere questo sport anche con l'esperienza dei giocatori stranieri". Va ricordato ad esempio che il campione australiano Brad Ness ha avuto modo di allenare anche formazioni giovanili di basket in carrozzina a Cantù. Ci sarà pure il vice presidente della società sassarese, Pier Paolo Spanu che ricorda come "quello di venerdì è il primo di una serie di incontri che faremo in altre scuole, anche in quelle sassaresi". Oltre a raccontare la loro esperienza, i giocatori faranno anche un'esibizione per fare apprezzare la spettacolarità del basket in carrozzina.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Tags
Immagini articolo