Informazione sanitaria, a Sassari
un convegno per odontoiatri

SASSARI. "Informazione sanitaria: strategie d'incontro tra il rispetto del codice deontologico e le esigenze di comunicazione", è il titolo del convegno promosso dall'Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri delle provincia di Sassari e dalla Commissione dell'albo degli Odontoiatri (Cao), in programma sabato 13 aprile, dalle 9 alle 13.30,  nella sala convegni dell'hotel Grazia Deledda di Sassari.

Negli ultimi tempi si è assistito all'aumento dei messaggi promozionali da parte di studi professionali e società di capitali, sia per effetto di una interpretazione estensiva della legge Bersani che per la liberalizzazione del decreto Balduzzi. La legge attribuisce all'Ordine dei medici il controllo dei messaggi trasmessi, per garantire una corretta informazione, nell'interesse primario di tutelare la salute dei cittadini.  La Commissione albo odontoiatri ha elaborato linee guida che saranno illustrate nel corso del convegno agli odontoiatri, in modo da evidenziare gli strumenti necessari per una informazione sanitaria conforme alle regole.  Il convegno prevede la relazione del dottor Antonio Pinna, consigliere dell'Ordine, che illustrerà le “Linee di indirizzo sull'informazione sanitaria”, e il contributo dell'avvocato Roberto Longhin, uno dei massimi esperti sul tema in campo nazionale, che illustrerà “L'evoluzione della normativa sulla pubblicità sanitaria e il processo di sua liberalizzazione in ambito nazionale. I confini di una nuova realtà”. Il convegno è stato accreditato agli odontoiatri  per il programma di Educazione continua in medicina (ECM)  con 4 crediti formativi.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo