Piandanna bella per l'Orientamento
Gli studenti: «Perché solo adesso?»

di Grazia Sini

SASSARI. Partiranno la prossima settimana le Giornate dell'Orientamento organizzate dall'Università Sassari. Si svolgeranno nel Polo Bionaturalistico di Piandanna che, come ci hanno segnalato alcuni studenti, in due giorni è stato tirato a lucido (nelle immagini si vede addirittura l'uso di una ruspa). Via dunque i rifiuti lasciati da alcune famiglie di nomadi e via le erbacce, il Polo Bionaturalistico ora «non sembra più neanche lui» come ci scrivono i ragazzi. «È proprio vero che l'importante è apparire - si legge nella segnalazione -. In questi giorni c'è grande fermento perché la prossima settimana qui ci sarà l'Orientamento. Addirittura stanno tagliando l'erba!»

Le foto che pubblichiamo sono state fatte questa mattina: «Hanno iniziato ieri e in poche ore hanno trasformato questo posto» continuano gli studenti che accusano l'Università di trascurare il Polo Bionaturalistico: «Noi e i nostri docenti siamo qui tutti i giorni, se è stato possibile tirare a lucido Piandanna in così poco tempo, perché non è stato fatto prima? Tutti sanno in che condizioni si trovava: immondizia di tutti i tipi, erbacce e trascuratezza la facevano da padrone. Ora in due giorni sono riusciti a fare ciò che non fanno in tutto l'anno». L'accusa che i giovani muovono all'Università è che questa si ricorda del Polo solo quando deve ospitare le Giornate dell'Orientamento per poi sparire durante gli altri 360 giorni.

L'augurio degli studenti è che «anche dopo che le Giornate dell'Orientamento saranno finite, l'Università non ci abbandoni di nuovo e continui a manutenzionare» ma la loro paura è che, chiuso il sipario «tutto torni allo stato selvaggio e trasandato».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo