Operai di E.On dal Papa, il sindaco
di Porto Torres scrive al santo padre

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

PORTO TORRES. Domani mattina una delegazione degli operai E.on sarà ricevuta in Vaticano, in udienza, da Papa Francesco. Il sindaco Beniamino Scarpa ha voluto trasmettere ai rappresentanti degli operai, che saranno accompagnati dall’arcivescovo di Sassari, Paolo Atzei, una breve comunicazione da recapitare al santo padre.

«In occasione della visita dei lavoratori del sito di Fiume Santo desidero esprimerLe il mio personale ringraziamento per l’attenzione, la vicinanza e l’affetto mostrati verso la popolazione del nostro territorio. Un affetto ampiamente percepito dalla nostra comunità grazie alla sua decisione di incontrare i padri e le madri di famiglia che stanno attraversando un periodo di enormi difficoltà a causa della perdita dei posti di lavoro», scrive il sindaco di Porto Torres. «Il suo incontro con gli operai è un segnale di speranza. Il nostro territorio affronta una grave crisi, ma nonostante questo auspichiamo che venga presto trovata una soluzione – conclude Beniamino Scarpa – per restituire ai lavoratori, ai cassintegrati, ai disoccupati, alle loro famiglie la certezza di una vita normale».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)