Approvato il progetto della nuova
pista ciclabile di Porto Torres

Porto Torres (foto: SassariNotizie.com)
Porto Torres (foto: SassariNotizie.com)

PORTO TORRES. Il prolungamento dell’attuale pista ciclabile, la creazione di una postazione di bike sharing e la realizzazione delle aree di bike stop sul Lungomare: prende corpo a Porto Torres il piano di potenziamento della mobilità sostenibile grazie all’approvazione da parte della Giunta comunale del progetto esecutivo.

Per la realizzazione del piano c’è già a disposizione un finanziamento regionale di 845mila euro. "Un finanziamento – sottolinea il sindaco Beniamino Scarpa – tra i più cospicui fra quelli erogati ai Comuni del territorio, dalla Regione, per la mobilità ciclabile. Il progetto è stato realizzato dal nostro Ufficio Tecnico e questo ci ha consentito di risparmiare risorse. Potremo prolungare la nostra bellissima pista, che attualmente unisce Balai lontano e Balai vicino, sino alla piazza della Renaredda, consentendo agli appassionati delle due ruote di utilizzare i mezzi ecologici e godere del panorama unico e suggestivo offerto dalla nostra costa", aggiunge il sindaco. Il piano di potenziamento della mobilità ciclabile consentirà l’introduzione a Porto Torres del bike sharing, il sistema di condivisione delle biciclette già utilizzato in diverse città italiane ed europee. "La realizzazione di questo progetto ci consente di valorizzare il litorale – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Angelo Acaccia – e di incrementare le possibilità di fruizione tramite il bike sharing. La stazione di prelievo delle biciclette sarà posizionata alla Renaredda e saranno realizzate, lungo il percorso, delle aree di bike stop per posteggiare momentaneamente le bici a noleggio o quelle di proprietà. Il progetto ha tre funzioni principali: una urbana, perché connette il centro con la periferia est della città, una intercomunale perché è da considerare come prolungamento della viabilità interna verso l’area di Platamona, una turistica perché tende a sviluppare gli interscambi relazionali tra gli ambiti naturalistici e quelli storico-culturali".

Il progetto prevede che in uno spazio a chiusura del parcheggio della Renaredda venga posizionata l’area di bike sharing e bike stop. Al di sotto della pensilina di vetro e acciaio saranno installate le colonnine per il prelievo delle bici. Oltre ad esse, nell’area si troveranno dei portabici per poter lasciare anche le “due ruote” di proprietà. Alle estremità della pista saranno indicate la distanza da Balai Vicino e la distanza dal centro città. In un totem bifacciale si potranno consultare le informazioni relative al bike sharing e una mappa del tracciato ciclabile.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Porto Torres (foto: SassariNotizie.com)