Ge.Na, Ganau scrive a De Francisci:
«Affrontare subito il problema»

Gianfranco Ganau, sindaco di Sassari (foto: Alessandro Garau)
Gianfranco Ganau, sindaco di Sassari (foto: Alessandro Garau)

SASSARI. Mercoledì mattina il sindaco di Sassari, Gianfranco Ganau ha scritto all'assessore regionale alla Sanità, Simona De Francisci in merito alla gravissima situazione in cui versa l'Opera Gesù Nazareno, centro d'eccellenza per la riabilitazione delle persone con disabilità intellettiva.

Di seguito la lettera del primo cittadino di Sassari.

All'Assessore regionale alla Sanità

Simona De Francisci


Oggetto: gravissima situazione Opera Gesù Nazareno - Sassari

Egregio Assessore,

nel lontano 1955 nasceva a Sassari l'Opera Gesù Nazareno (Ge.Na), Centro di riabilitazione per persone con disabilità intellettiva, nel 2013 la Ge.Na ospita oltre 100 pazienti provenienti da tutta l'isola e offre lavoro a oltre 70 persone tra dipendenti e collaboratori. Come Lei sa la situazione in cui versa oggi l'istituto è di estrema gravità: la struttura vanta crediti per oltre due milioni di euro e si trova, suo malgrado, a non poter più sostenere tutti gli impegni nei confronti degli ospiti e dei lavoratori. Senza un immediato sblocco dei crediti relativi alla quota “sociale” erogata dalla Regione tramite le Asl, non sarà possibile continuare l'opera di assistenza ai pazienti, pagare gli stipendi, le banche e i fornitori. La situazione porterà la struttura al collasso e non sarà solo un disastro di tipo economico, sarà un ennesimo disastro sociale in un territorio già provato dalla crisi e che cerca di risollevarsi: gli utenti dovranno tornare a casa senza una reale garanzia di assistenza o gravare su altre strutture (molti pazienti non hanno famiglia) per non parlare dei lavoratori e di tutti i collaboratori e volontari che in questi quasi 60 anni hanno creduto in questa grande Opera. Le chiedo con fermezza di affrontare immediatamente il problema e di convocare un tavolo risolutivo affinché, come già chiestoLe sia dalla Ge.Na che dai sindacati, vengano al più presto sbloccate le risorse dovute all'Opera Gesù Nazareno, per scongiurare quella che sarebbe, davvero, la fine di un realtà essenziale non solo per il territorio sassarese ma per tutta la Regione Sardegna. Certo del suo immediato e sensibile interessamento Le porgo i miei più cordiali saluti e resto in attesa di un riscontro su quanto potrà e vorrà fare.

IL SINDACO

Dr. Gianfranco Ganau

 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Gianfranco Ganau, sindaco di Sassari (foto: Alessandro Garau)