BASKET

La Dinamo vince a mani basse
Per Caserta una domenica nera

di Daniele Giola
Schiacciata di Tony Easley (foto: Max Turrini)
Schiacciata di Tony Easley (foto: Max Turrini)

SASSARI. Nel calcio come nel basket tra Sassari e Caserta non c'è storia. Dopo la Torres, fresca vincitrice del campionato di serie D a spese della quotatissima formazione campana, la Dinamo si sbarazza della JuveCaserta con un comodo 87-74. Con il secondo posto in cassaforte già da una settimana la formazione sassarese dà così l'ennesima dimostrazione di forza e professionalità non lasciando il minimo spiraglio a un avversario agguerrito che al PalaSerradimigni si giocava pure le ultime speranze di accedere ai play off.

Davanti al pubblico di casa una gara a senso unico. Trascinati da un ispirato Travis Diener (12 punti e 9 assist) i biancoblù di Meo Sacchetti fuggono subito via (22-15). Oltre a Td12, sul parquet si vede un Gordon davvero incisivo (15 punti e 7 rimbalzi) che la formazione ospite fatica a contenere in tutti i 24 minuti in cui resta in campo. Il divario tra le due formazioni non tarda a crescere (33-22 al 15') e all'intervallo la gara sembra aver già un padrone (42-30). Caserta è soprattuto nelle mani di Jelovac (19) e Mordente (12). Troppo poco in confronto ai vari Drake Diener (14 punti), Thornton (13) e Easley (12), cui vanno aggiunti i primi punti biancoblù di un discreto Becirovic (9). Al ritorno in campo prima un break di 9-2 (51-32) poi una serie impressionante di palle perse da parte di Caserta che anticipano i titoli di coda (71-46). Come altre volte l'ultimo quarto si trasforma così in un garbage time, tra applausi scroscianti alle diverse passerelle che coach Sacchetti concede ai suoi. Questi i parziali del match: 22-15, 42-30, 71-46; 87-74

Tabellini
Dinamo Banco di Sardegna Sassari:
Becirovic 9, Devecchi 5, Thornton 13, Diener T. 12, Sacchetti B 4, Diener D. 14, Vanuzzo 3, Pinton, Gordon 15, Easley 12. All.: Sacchetti.
Juve Caserta: Maresca 12, Jonusas 14, Mordente 12, Marzaioli, Michelori 4, Mavraides, Sergio, Gentile 13, Cefarelli, Jelovac 19. All.:Sacripanti.

Risultati:
Enel Brindisi-Oknoplast Virtus Bologna 87-93
Lenovo Pallacanestro Cantù-Ea7 Emporio Armani Olimpia Milano 69-78
Sidigas Avellino-Umana Reyer Venezia 79-91
Sutor Montegranaro-Montepaschi Mens Sana Siena 90-94
Angelico Biella-Acea Virtus Roma 78-85
Banco di Sardegna Dinamo Sassari-Juve Caserta 87-74
Cimberio Varese-Scavolini Banca Marche Pesaro 85-70
 Trenkwalder Reggio Emilia-Vanoli Cremona 78-87

Classifica: Cimberio Varese 46; Banco di Sardegna Dinamo Sassari 42; Acea Virtus Roma 38; Montepaschi Mens Sana Siena ed Ea7 Emporio Armani Olimpia Milano 36; Trenkwalder Reggio Emilia 34; Lenovo Pallacanestro Cantù, 32; Umana Reyer Venezia 30; Juve Caserta 26; Sidigas Avellino e Vanoli Cremona 24; Enel Brindisi e Sutor Montegranaro 22; Oknoplast Virtus Bologna e Scavolini Banca Marche Pesaro 20; Angelico Biella 12.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Schiacciata di Tony Easley (foto: Max Turrini)