Arriva "Primavera in Romangia"
Sorso indossa gli abiti della festa

di Michele Spanu | Twitter: @MicheleSpanu84
L'assessore Simonetta Pietri e il sindaco Giuseppe Morghen (foto: SassariNotizie.com)
L'assessore Simonetta Pietri e il sindaco Giuseppe Morghen (foto: SassariNotizie.com)

SORSO. Tutto pronto per la quarta edizione di "Primavera in Romangia", il calendario di eventi organizzato dall'amministrazione comunale di Sorso con l'intento di promuovere il territorio sotto il profilo turistico, religioso e culturale. Questa mattina nel Palazzo Baronale di Sorso si è svolta la conferenza stampa di presentazione del programma delle varie manifestazioni con il sindaco Giuseppe Morghen e l'assessore alla Cultura Simonetta Pietri. "Vogliamo dare risalto ai luoghi più caratteristici della nostra zona - ha detto Morghen - come lo stagno e il ginepreto di Platamona, il centro storico di Sorso e i siti archeologici che si trovano nell'agro". Tutti gli eventi faranno da corollario alla celeberazioni in onore della Beata Vergine "Noli Me Tollere" che si svolgeranno, come sempre nel mese di maggio nel santuario custodito dai frati Cappuccini.

Il calendario degli eventi di "Primavera in Romangia" si apre il 5 maggio con la premiazione del concorso fotografico "Un click allo Stagno di Platamona" organizzato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Andalas De Amistade che ha coinvolto 42 partecipanti, tra cui ben 21 fotografi professionisti. Si prosegue poi il 19 maggio in piazza San Pantaleo, con una caccia al tesoro nei luoghi storici. L'evento centrale - dal 24 al 26 maggio - è intitolato "I giardini di Sorso" e consisterà nel riempire gli spazi urbani, come le vie e le piazze, inserendo nel tessuto cittadino alcuni elementi del paesaggio naturale, come i fiuri. Il calendario si chiuderà con uno spettacolo di falconeria medievale nel sito archeologico di Geridu, lungo la strada provinciale tra Sassari e Sorso.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • L'assessore Simonetta Pietri e il sindaco Giuseppe Morghen (foto: SassariNotizie.com)