Stintino in festa per la sua patrona
Al via una settimana di appuntamenti

 (foto: Ufficio stampa comune di Stintino)
(foto: Ufficio stampa comune di Stintino)
STINTINO. È tutto pronto per i festeggiamenti in onore della Beata Vergine della Difesa, la patrona di Stintino, che quest’anno inizieranno domani e si concluderanno domenica 12 settembre. Per la settimana del “Settembre stintinese 2010” tanti appuntamenti religiosi, sportivi, musicali, teatrali e gastronomici.

Si comincia domattina
quando alle 10 sulla banchina del Porto Minori si svolgerà il tradizionale albero della cuccagna a mare. Nel pomeriggio invece alle ore 17,30 si terrà la terza edizione di “Stintino corre”, valevole come seconda tappa del Brooks Running Tour organizzato dall’Athletic team Sassari.
La competizione avrà come circuito il centro storico cittadino e la strada panoramica di accesso al paese e si estenderà su un percorso di 6 km.

Il 6 settembre alle ore 21
è previsto il “concerto d’estate” dell’Associazione della banda musicale “Luigi Canepa”. A dirigere la banda ci sarà il maestro Lorenzo Agnesa. Sulla piazza Berlinguer ci sarà inoltre la partecipazione straordinaria della Fanfara dei Bersaglieri della provincia di Sassari.

Il pomeriggio di martedì 7
sarà dedicato ai bambini che, nel Largo Cala d’Oliva, potranno cimentarsi nella corsa con i sacchi. Alle 17,30 poi zucchero filato e pop corn per tutti. Alle 18, nella chiesa parrocchiale si svolgeranno i Vespri solenni quindi la santa messa. Alle 21,30 la Piazza dei 45 ospiterà la manifestazione “I migliori anni”.

La giornata clou sarà quella di mercoledì 8 settembre
, quando nel pomeriggio si svolgerà l’attesissima processione a mare del simulacro della Vergine. Alle ore 8 avranno inizio gli appuntamenti religiosi con la prima santa messa, quindi alle 10 il parroco celebrerà la messa con panegirico. Alle 17 prenderà il via la processione: prima sarà deposta una corona ai piedi della lapide dedicata ai caduti in mare, seguirà la santa messa quindi la processione a mare con il lancio della corona in memoria dei caduti del mare. Una volta ritornati a terrà i gruppi folk ospiti sfileranno per le vie del paese, per fermarsi in Piazza Municipio, sul retro della Casa della Confraternita, dove sarà offerto un rinfresco. Per l’occasione saranno presenti anche gruppi folk della Bosnia e della Romania: l’amministrazione comunale infatti sta aprendo canali di relazioni con questi paesi per una serie di progetti di valenza ambientale da proporre alla Comunità europea. Alle 21 tutti con il naso all’insù per assistere allo spettacolo pirotecnico musicale che si terrà dalla diga foranea del Porto Mannu, quindi alle 22 in Piazza dei 45 la serata si concluderà con il concerto del Festival di San Remo Valerio Scanu e della sua band.

Giovedì 9 settembre
alle 16 ancora spazio a bambini in Largo Cala d’Oliva con il tiro alla fune, quindi alle 18,30 via al divertimento con lo scivolo gonfiabile. Alle 21,30 in Piazza dei 45 è previsto uno spettacolo teatrale con una commedia in sassarese e il cabaret con Soleandro.

Venerdì 10
sarà celebrata la santa messa in memoria dei defunti della Confraternita. Sabato 11 si terrà la consueta “Sagra del pesce” in Piazza dei 45 alle ore 19. Alle 21 la premiazione delle gare sportive, mentre alle 22 il “Gruppo di Ruseddu”, sempre in Piazza dei 45, animerà la serata con uno spettacolo musicale.

Giornata conclusiva domenica 12 settembre
che inizierà con la santa messa delle ore 10. Alle 14 nella Casa della Confraternità, in via Sassari, si svolgeranno le elezioni del nuovo obriere. Dopo la santa messa delle ore 18 si svolgerà la processione con la bandiera quindi il passaggio delle consegne tra il priore uscente e il nuovo eletto. Alle 19,30 il nuovo priore offrirà un rinfresco ai cittadini. “Settembre stintinese” si concluderà alle 21,30 con lo spettacolo musicale e il “liscio” di Gavino Maricca in Piazza dei 45.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Ufficio stampa comune di Stintino)