Piste ciclabili nel centro cittadino
Ganau: «Il progetto è quasi pronto»

di Daniele Murino | Twitter: @DanieleMurino
Critical mass straordinaria (foto: SassariNotizie.com)
Critical mass straordinaria (foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Una città a misura di bicicletta. Tra i progetti promossi dell'Amministrazione Comunale c'è anche quello di trasformare il centro cittadino in una grande area ciclabile. A breve, una lingua d'asfalto arancione attraverserà la zona compresa tra viale Italia, via Duca degli Abruzzi e via Amendola. Una trasformazione epocale che consentirà a chiunque di lasciare le chiavi della macchina a casa e di utilizzare le due ruote come mezzo di trasporto. L'indiscrezione, già trapelata nei mesi scorsi e pubblicata da SassariNotizie, è stata confermata questa mattina dal sindaco Gianfranco Ganau. A margine di una conferenza stampa, il primo cittadino ha dichiarato che «il finanziamento europeo è in dirittura d'arrivo e già nelle prossime settimane Palazzo Ducale ospiterà una conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa».

Se le cose sono rimaste invariate rispetto al progetto iniziale, il tracciato sarà battezzato come “I Percorsi Universitari”. Attualmente il progetto è al vaglio del Comune che sta risolvendo alcune criticità, ma in linea di massima la pista ciclabile si dovrebbe snodare tra piazza Università verso corso Angioi, via Amendola, viale San Pietro, via Enrico De Nicola, viale Italia, via Rockefeller, via Vienna, parco di Monserrato, via Washington, via Verona, via Duca degli Abruzzi, viale Dante, corso Margherita di Savoia. I finanziamenti del progetto arrivano sia dalla Regione sia dall'Europa.

In futuro, a questo lotto si sommeranno altri tre progetti: "L’Itinerario delle Valli e dei Parchi"; "I Collegamenti Interquartiere" che uniranno Sant’Orsola-Latte Dolce-Li Punti; "Il Collegamento tra la Città e il Mare" che creerà un percorso alternativo a quello già in costruzione lungo la Buddi Buddi verso Platamona. Per la realizzazione di questa seconda fase il Comune dovrà reperire liquidità per nove milioni di euro attraverso i finanziamenti europei e i bandi specifici. Il cuore pulsante dell’iniziativa rimarrà la Ztl. Grazie a questa viabilità alternativa, infatti, il centro storico sarà raggiungibile in bicicletta da tutti i quartieri della città anche grazie al sistema di bike sharing. Per vedere l’opera finita ci vorranno anni, ma le dichiarazioni rilasciate in mattinata dal sindaco Ganau sul primo lotto lasciano ben sperare.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Critical mass straordinaria (foto: SassariNotizie.com)