"Vini de Coros", ultimi giorni
per partecipare al concorso

USINI. Scadranno giovedì 25 luglio i termini per la partecipazione al concorso in programma durante la sedicesima edizione di “Vini di Coros”. Il concorso,  organizzato dall’amministrazione comunale di Usini, si svolgerà il 3 agosto. Al mattino sarà la giuria dei degustatori a fare la sua parte, a porte chiuse, nei locali del Centro di degustazione prodotti tipici (ex Ma); in serata, dopo il convegno e le premiazioni (ore 20 all’auditorium), ci sarà la degustazione di tutti i vini in concorso (ore 20,30 al parco del Lavatoio). A contribuire alla riuscita della manifestazione ci saranno anche i giovani della Consulta giovanile di Usini che cureranno l’organizzazione delle degustazioni dei prodotti e dei vini all’ex Ma e al Lavatoio. «La finalità di questa rassegna – afferma Giovanni Santoru, responsabile del Sut Laore di Ittiri che raccoglie le domande per il concorso e i campioni di vino – è quella di valorizzare la produzione dei vini migliori. Nel corso di questi anni c’è stato un miglioramento qualitativo dei vini e merito va anche a questa manifestazione. Il cagnulari è un vero e proprio patrimonio del territorio e della regione, questo grazie a Zio Billia Cherchi che lo ha reso famoso a livello nazionale e internazionale». Sono ammesse a partecipare al concorso, le cui iscrizioni scadono il 25 luglio, le aziende vitivinicole della zona di Coros con produzioni di vino superiori ai 25 ettolitri e gli amatori, con produzioni di vino comprese tra i 5 e i 25 ettolitri. Per la categoria del cagnulari possono partecipare indistintamente produttori e amatori con una produzione compresa, comunque, oltre i 5 ettolitri.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo