Dinamo, la vittoria si fa attendere
A Casale nuovo stop in amichevole

di Daniele Giola

SASSARI. Meccanismi ancora da rivedere ma nessun allarmismo. La Dinamo incassa la seconda sconfitta in amichevole per mano della Fastweb Casale Monferrato che si aggiunge allo stop rimediato mercoledì contro la Vanoli Cremona.

Il punteggio finale (98-71) racconta di una gara dominata dai padroni di casa (si è giocato nel palazzetto piemontese) soprattutto nell'ultimo quarto quando la squadra di Sacchetti ha accusato la non ancora ottimale condizione fisica.

Il campionato di Legadue, d'altronde, parte il 4 ottobre mentre la Dinamo esordirà in serie A due settimane dopo. Quasi naturale quindi che Monferrato fosse più in "palla" nel finale di gara.

Insieme alla condizione fisica ci sono poi da considerare il problema dell'inserimento del play Childress (chiamato all'ultimo per sostituire temporaneamente il titolare Deaner) e le assenze di Hubalek (tenuto a riposo) e Vanuzzo (rimasto a Sassari per recuperare dal risentimento muscolare). Da segnalare comunque le prestazioni dei due nuovi White e Hunter, autori rispettivamente di 21 e 24 punti oltre che di diverse buone giocate.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo