tiro con l'arco

Pioggia di medaglie per l'Italia
ai Campionati Europei 3D

Sonia Bianchi (foto: Ufficio stampa F.I.T. Arco)
Sonia Bianchi (foto: Ufficio stampa F.I.T. Arco)
SASSARI. L'Italia ha conquistato ben dieci medaglie ai Campionati Europei 3D di tiro con l’arco, che si sono conclusi ieri a Sassari nella splendida cornice del parco di Baddimanna.
Sei ori, tre argenti ed un bronzo è il bottino dei tiratori allenati da Vincenzo Scaramuzza, che li ha visto prevalere con largo margine nella classifica complessiva davanti alla Francia, che si è fermata ad un oro, quattro argenti ed un bronzo.

Gli atleti azzurri hanno letteralmente dominato le fasi finali della manifestazione, organizzata dalla Torres Sassari in collaborazione con la Fitarco, con il sostegno delle Fiamme Azzurre e dell’aeronautica ed il patrocinio della Regione Sardegna e Provincia e Comune di Sassari, rimanendo fuori dai primi quattro posti solamente nell’arco nudo femminile, e disputando una finalissima tutta italiana nell’Arco istintivo maschile con Lazzaroni-Pittaluga.

Le squadre. Un pomeriggio da ricordare, iniziato con l’affermazione della squadra maschile (Antonio Pompeo, Paolo Bucci e Giuseppe Seimandi) sulla Francia per 101-98, mentre quella femminile (Barbara Bonettini, Giulia Barbaro e Francesca Capretta) si è arresa per 94-93 anche nella finalina per il terzo posto all’Austria.

Le gare individuali. Poi sono partite le finali individuali, sulla distanza dei quattro bersagli, dove nel Compound Ilario Munari e Sonia Bianchi hanno fatto l’ein plein, conquistando l’alloro continentale grazie alle vittorie sullo svizzero Christofer Herfidal per 39-37 e sulla slovena Dragica Tofaj Gutman per 31-18.
Nell’Arco istintivo maschile come detto sfida tutta in casa per Fabio Pittaluga ed Enzo lazzaroni, con la vittoria del primo con il punteggio di 31-28, mentre fra le donne Concetta Lementini si è dovuta inchinare all’austriaca Christa Oceasek per 29-26.

Vittoria al maschile anche nel Long Bow, con Paolo Bucci vittorioso sul francese Serge Corvino per 28-23, mentre in campo femminile la due volte iridata Giulia Barbaro ha ceduto le armi alla spagnola Encarna Garrido Lazaro per 31-27, risultato sul quale pesa come un macigno lo “zero” maturato nel primo tiro.

Vittoria al cardiopalma infine nell’Arco nudo per Giuseppe Seimandi, che dopo aver concluso sul 36-36 lo scontro con il sedicenne francese Thomas Gutfried si è imposto nel tiro di spareggio totalizzando un “otto” contro il “cinque” del suo avversario.


Risultati finali a squadre. Maschile. 1) Italia 2) Francia 3) Svezia 4) Spagna.
Femminile. 1) Francia 2) Spagna 3) Austria 4) Italia


Risultati individuali. Compound maschile. 1) Ilario Munari (Italia) 2) Cristofer Herfindal (Svizzera) 3) Jari Hjerpe (Svezia) 4) Alberto Diaz Plaza (Spagna).
Compound femminile. 1) Sonia Bianchi (Italia) 2) Dragica Tofaj Gutman (Slovenia) 3) Petra Goebel (Austria) 4) Shenaida Merida Moreno (Spagna).
Arco Nudo maschile. 1) Giuseppe seimandi (Italia) 2) Thomas Gutfried (Francia) 3) August Kerschbacher (Austria) 4) Bobby Larsson (Svezia).
Arco Nudo femminile. 1) Lina Bjorklund (Svezia) 2) Christine Gauthe (Francia) 3) Chantal Porte (Francia) 4) Nina Vavtar (Slovenia)
Long Bow maschile. 1) Paolo Bucci 2) Serge Corvino (Francia) 3) Serge Terrier (Belgio) 4) Tom Nielsen (Danimarca).
Long Bow femminile. 1) Encarna Garrido Lazaro (Spagna) 2) Giulia Barbaro (Italia) 3) Gloria Sangenis Vaque (Spagna) 4) Luana Bassi (Italia).
Arco Istintivo maschile. 1) Fabio Pittaluga (Italia) 2) Enzo Lazzaroni (Italia) 3) Antonio Hernando Shancez (Spagna) 4) Marjan Kocman (Slovenia).
Arco Istintivo femminile. 1) Christa Ocenasek (Austria) 2) Concetta Lementini (Italia) 3) Francesca Capretta (Italia) 4) Gisela Fuschlberger (Austria).




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Sonia Bianchi (foto: Ufficio stampa F.I.T. Arco)
  • Giulia Barbaro (foto: Ufficio stampa F.I.T. Arco)
  • Giuseppe Seimandi (foto: Ufficio stampa F.I.T. Arco)