Oschiri, rapinano anziano di 82 anni
Lo legano e gli rubano 500euro e fucile

Attimi di paura per un pensionato di Oschiri la notte di Capodanno
di Davide Mosca | Twitter: @davidemosca1
 (foto: Archivio carabinieri)
(foto: Archivio carabinieri)

OSCHIRI. Due rapinatori, a volto coperto, fanno irruzione all'interno dell'abitazione di un pensionato 82enne a Oschiri in località Balascia, lo bloccano, lo immobilizzano legandolo ad una sedia e gli rapinano 500 euro e un fucile regolarmente denunciato.  Attimi di paura per N.P. che nel cuore della notte di Capodanno si è visto piombare in casa i due uomini che dopo avergli portato via i soldi e il fucile si sono dileguati nel buio. L'82enne, dopo alcune ore, si è riuscito a liberare e ha così potuto chiedere aiuto ad alcuni parenti e soprattutto chiamare i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della compagnia di Ozieri che hanno avviato le indagini ed effettuato i primi rilievi al fine di individuare le possibili tracce lasciate dai due malviventi. Di certo i rapinatori dovevano sapere che l'anziano viveva in quella casa da solo, in un luogo molto isolato poco distante dalla diga. 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Archivio carabinieri)