Anno nuovo, Torres vincente
Rossoblù corsari a Cuneo: 0-1

di Daniele Giola
Marco Cari, nuovo allenatore della Torres (foto: Tuttomercatoweb.com)
Marco Cari, nuovo allenatore della Torres (foto: Tuttomercatoweb.com)

SASSARI. Inizia nel migliore dei modi il nuovo anno per una Torres trasformata dal mercato di riparazione invernale. Contro il Cuneo, che all'andata inflisse una dura lezione al Vanni Sanna, i rossoblù di mister Cari vincono con merito 1-0 conquistando il primo successo in trasferta della stagione. A decidere la sfida, che in un sol colpo rilancia le ambizioni in ottica salvezza (meno sette 7 dall'ottavo posto, meno  -4 dai spareggi play-out) un autogol di Antonelli al minuto 81 sugli sviluppi di un cross di Ciotola (uno dei nuovi acquisti).

Prima della rete la Torres aveva mostrato comunque buone trame di gioco e quella compattezza che fino a ora era clamorosamente mancata. Dopo un primo tempo equilibrato, con gli esordi già determinanti di Leone, Migliaccio (il migliore in assoluto), Infantino e Potenza, la squadra sassarese ha aumentato i giri del motore e sfiorato la marcatura con Filippini (spaccata a centro area e palla fuori al 50') poi, con il Cuneo in dieci per l'espulsione di Hamlili (doppia ammonizione al 58), il forcing si è fatto più intenso, sono arrivate altre occasioni,  una sui piedi di Potenza (tiro respinto in uscita da Anacoura) e una per Ciotola che appena entrato in campo ha colpito da buona posizione dando l'illusione del gol (palla sull'esterno della rete).

Il gol, quello della vittoria, è arrivato al 81'. Un po' fortuito, goffa la deviazione di Antonelli sulla quale non è esente da colpe anche il portiere Anacoura, ma sicuramente meritato.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Marco Cari, nuovo allenatore della Torres (foto: Tuttomercatoweb.com)