Alghero, inizia lo sgombero
del campo rom dell'Arenosu

di Antonio Muglia | Twitter: @m_connexction
 (foto: Comune di Alghero)
(foto: Comune di Alghero)

ALGHERO. Arriva lo sfratto per i 52 rom che vivono nel campo dell'Arenosu. Con una nota il commissario straordinario del Comune di Alghero Antonello Scano ha infatti comunicato che non ci saranno ulteriori proroghe: dal 24 gennaio l'ordinanza di sgombero sarà operativa. Il documento, voluto dall'ex sindaco Stefano Lubrano a causa dei gravi problemi ambientali, era già stato notificato agli occupanti del campo sosta il nove maggio del 2013 e prevedeva l'abbandono dell'area entro 90 giorni, ma il termine era stato prorogato il 20 settembre per altri 120 giorni. La decisione del commissario è stata presa qualche giorno fa dopo un incontro con il prefetto e le autorità provinciali di pubblica sicurezza all'insegna, si legge nella nota, "del massimo rispetto dei ruoli e, soprattutto, sostenuto dalla sensibilità verso una questione delicata, che merita tutta l’attenzione dovuta, per la tutela della salute e della dignità di tutti gli interessati, rom, cittadini e istituzioni".

“Confermo che non ci sarà alcuna nuova proroga, perché non rientra nelle mie facoltà, non esistendo motivi tali da giustificare la stessa - ha voluto sottolineare il commissario Antonello Scano - la scadenza della proroga non significa necessariamente  sgombero immediato.  Sarà premura delle istituzioni arrivare ad una soluzione che sia rispettosa dei 52 rom attualmente presenti nel campo e dell’intera collettività".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Comune di Alghero)