SERIE D

Un gol per tempo e tante occasioni
Il Latte Dolce liquida il Portotorres

di Daniele Giola

SASSARI. Un gol per tempo e seconda vittoria consecutiva al comunale di via Leoncavallo per il Latte Dolce di mister Scotto che supera 2-0 il Portotorres. Le firme sulla vittoria sono di Ruggiu al 35' del primo tempo e Delizos su rigore al 30' del secondo tempo. Il capitano, entrato in campo al posto di Falchi, è andato vicinissimo alla doppietta personale ma il secondo penalty assegnato per un fallo su Cossu gli è stato neutralizzato dal portiere ospite Caneo.

Senza gli squalificati Cocco, Delrio e Gambella, e con Ravot fuori per problemi alla caviglia, il tecnico Pierluigi Scotto ha mandato in campo il classe 1996 Walter Frau tra i pali, Derudas e Mura sulle fasce con Chessa e Nieddu centrali, Masala, Ruggiu e Satta a centrocampo e il tridente Usai, Mannoni e Falchi in attacco. Le occasioni, in casa biancoceleste, sono iniziate ad arrivare dal minuto 26 dopo che prima era prevalso un certo equilibrio. Il primo a rendersi pericoloso è stato Mannoni con un pallonetto (fuori di pochissimo), poi è stato il turno di Satta con uno sfortunato colpo di testa, quindi Ruggiu che ha fatto esultare i suoi tifosi con una precisa conclusione dall'interno dell'area di rigore al 35'. A inizio del secondo tempo Walter Frau ha bagnato il suo debutto con una bella respinta sul tentativo di Caddeo sul primo palo. Poi il Latte Dolce ha inserito il turbo. Al 55', dopo un bolide di Falchi dalla distanza è salito in cattedra Usai  che per ben due volte si è visto negare il gol da Caneo (respinta con il piede) e Nieddu (deviazione decisiva per mandare la palla in angolo. A venti minuti dalla fine l'ingresso in campo di Omar Delizos, per Falchi, ha fatto scorrere i titoli di coda sulla sfida . Il capitano, dopo pochi giri di orologio si è procurato e ha realizzato un calcio di rigore, facendo espellere Mura (fallo da ultimo uomo) poi ,dopo un fallo su Usai, steso da Cossu (espulso, Portotorres in nove) ha cercato il raddoppio sempre dal dischetto ma il suo tiro è stato intuito e deviato dal portiere Caneo. Tra i due penalty, si segnala un clamoroso palo colpito da Andrea Mura con una staffilata dai 20 metri. Dopo questa sfida la formazione sassarese sale al tredicesimo posto (24 punti), mentre il Portotorres resta fanalino di coda con sette punti

 
Tabellini: 
Latte Dolce: Frau, Derudas, Mura, Masala (dal 41' st Ledda), Chessa, Nieddu, Ruggiu, Falchi (dal 26' st Delizos), Mannoni (dal 37' st Basso), Usai, Satta.
Portotorres: Caneo, Sechi, Porto, Nieddu, Mura, Mulargia, Sanna (Porqueddu), Modano (De Luca), Urgias (Porfino), Cossu, Caddeo.
Reti: Ruggiu al 35' pt, Delizos (rigore) al 30' st

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo