Il Bronzo di Riace con la valigia in mano
Linton Johnson è a un passo da Varese

di Daniele Murino | Twitter: @DanieleMurino
Un momento della presentazione di Linton Johnson (foto: SassariNotizie.com)
Un momento della presentazione di Linton Johnson (foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Questa estate la sua presentazione era stata scoppiettante. Davanti a un centinaio di tifosi biancoblù, Linton Johnson aveva sfidato la sorte violando ogni regola della superstizione sportiva: «Scudetto? Ovviamente. Nel 2005 ho vinto il campionato Nba con San Antonio e in quell'occasione ho capito gli ingredienti giusti per vincere». Bene. Oggi, dopo soli cinque mesi, il pivot di Chicago ha la valigia in mano.

Negli ultimi giorni i siti specializzati lo davano in partenza ma nelle ultime ore le quotazioni di un suo trasferimento sono schizzate alle stelle. La destinazione più probabile è Varese anche se alcuni esperti lo affiancano alla Juve Caserta. Se le voci di mercato dovessero concretizzarsi, la cessione dell'ex Avellino non lascerà molti rimpianti tra i cinquemila tifosi del PalaSerradimigni. I troppi errori nel pitturato e le evidenti difficoltà a rimbalzo non hanno contribuito a far nascere tra il giocatore statunitense e il popolo biancoblù il feeling sperato. Anzi, durante la partita contro Milano il Bronzo di Riace (così si era definito all'inizio di agosto) è stato sostituito tra fischi e borbottii. Un clima incandescente che ha condizionato anche le scelte di Meo Sacchetti. Dopo l'arrivo di Drew Gordon, fatta salva la partita di Eurocup contro Ankara, il numero 13 non ha più calcato il parquet di gioco. Contro Brindisi, Bamberg e Bologna, il centrone dall'accento casertano è rimasto a guardare i propri compagni dalla panchina. Una situazione che potrebbe ripetersi anche mercoledì sera nella sfida contro i francesi del Gravelines e che ormai assomiglia sempre più a un addio anticipato.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Un momento della presentazione di Linton Johnson (foto: SassariNotizie.com)