Nuove imprese nel centro storico
Giovedì la presentazione del Poic

Centro storico, corso Vittorio Emanuele (foto: Archivio)
Centro storico, corso Vittorio Emanuele (foto: Archivio)

SASSARI. Sarà l'occasione per illustrare gli aspetti tecnici del programma Poic, attraverso il quale la scorsa settimana sono stati attribuiti al Comune di Sassari 2 milioni di euro da destinare all'insediamento di nuove imprese nel centro storico cittadino: giovedì 23 gennaio il tavolo delle Attività produttive, lo strumento di governance messo in piedi nel 2010 dall'Amministrazione comunale, ospiterà la presentazione del programma per l'occupazione e l’imprenditorialità comunale. Gli assessori alle Attività produttive e alla Programmazione, Gianni Carbini e Nicola Sanna hanno convocato il tavolo di confronto con le associazioni di categoria e i sindacati per consentire una più ampia diffusione delle misure di sostegno alle imprese, definite dal bando Poic, finalizzate al loro insediamento, sviluppo occupazionale e innovazione organizzativa, attraverso l’attribuzione di contributi regionali rimborsabili. Nel corso dell'incontro - convocato alle ore 15.00 nella sala conferenze del palazzo Infermeria San Pietro, sede dell'assessorato alle Culture - saranno illustrate le procedure operative per accedere ai finanziamenti. Si tratta di risorse che provengono dal Fondo Sociale Europeo e che avranno un importo compreso tra i 15 e i 50 mila euro. Ai fondi europei si aggiungono, come anticipato nei giorni scorsi,  quelli messi a disposizione dall'amministrazione comunale di Sassari che ha previsto l'esenzione fiscale per 3 anni dei tributi comunali. All'incontro parteciperanno il sindaco, Gianfranco Ganau in qualità di presidente del C.A.L, il vice direttore generale della Sfirs, Gabor Pinna e il funzionario della Sfirs, responsabile del progetto Poic, Damiano Deledda.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Centro storico, corso Vittorio Emanuele (foto: Archivio)