Stintino, c'è il progetto preliminare
per una casa di riposo al Parco Sud

di Daniele Giola
 (foto: Ufficio stampa comune di Stintino)
(foto: Ufficio stampa comune di Stintino)

STINTINO. Per la casa di riposo degli anziani adesso c’è il progetto. La giunta comunale di Stintino, infatti, nei giorni scorsi ha approvato il progetto preliminare per la struttura prevista nel progetto speciale “Parco Sud” del Piano urbanistico comunale.

Prosegue, dunque, l’azione dall’amministrazione comunale stintinese, guidata dal sindaco Antonio Diana, che mira a realizzare una struttura di riferimento non soltanto per gli anziani locali ma di tutto il territorio. «Il nostro obiettivo – afferma il primo cittadino – è quello di realizzare un’opera che sia confortevole, moderna e funzionale. Per questo, attraverso il Puc, abbiamo individuato la possibilità di costruirla in una zona immersa nel verde, nel contempo che domini il paese con una vista sullo splendido panorama del golfo, e che sia vicina al paese».

Il “Parco Sud”, infatti, è situato appena sopra la piazza dei 45 e la casa di riposo è prevista in prossimità di via delle Frecce Tricolori, così da essere collegata con al centro abitato. La struttura, inoltre, sorgerebbe su un promontorio che guarda il porto vecchio, circondato da vegetazione e da un boschetto di pini che è utilizzato come zona di sosta e ristoro per picnic e passeggiate. Nel progetto preliminare realizzato dall’ingegner Claudio Campus la struttura, su due livelli, si sviluppa in lunghezza. La superficie territoriale destinata alla casa di riposo è di oltre 8750 metri quadrati per una capacità edificatoria pari a 4500 metri quadrati. Il progetto prevede un edificio con una superficie abitabile lorda di 850 metri quadri e viene ammessa la possibilità di un ulteriore ampliamento di 650 mq.

Il documento tecnico prevede la realizzazione dell’opera per stralci esecutivi, la dotazione di 23 posti letto con possibilità di ampliamento a 50 e, allo stato attuale, una dotazione minima di spazi centralizzati per hall, servizi, spazi comuni, una sala ludica e uffici. Si sviluppa su due livelli, con un piano semi-interrato destinato a depositi, locali tecnici e di rimessaggio per gli automezzi, quindi uno fuori terra parzialmente rialzato. Il piano terra è quello destinato alla residenza degli anziani, con undici stanze doppie e una singola, servizi gestionali e amministrativi. L’importo complessivo dell’intervento, secondo quanto ha previsto la giunta nella delibera di approvazione del progetto, ammonta a oltre 4 milioni e 700 mila euro.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Ufficio stampa comune di Stintino)