Scuderia Porto Cervo Racing
Votato il nuovo direttivo

 (foto: foto facebook)
(foto: foto facebook)


PORTO CERVO. Nel quindicesimo anno della sua nascita, la scuderia della Porto Cervo Racing ha eletto i suoi rappresentanti e ha confermato, per il terzo mandato, il presidente Mauro Atzei. Nella sala convegni del ristorante Riva Azzurra di Cannigione si sono tenute le votazioni dei rappresentanti del sodalizio sportivo: sette i soci scelti tra i 113 che, a vario titolo, si occuperanno dell’organizzazione degli appuntamenti rallistici. Il neo direttivo è composto da  Dino Caragliu, Mauro Atzei, Paolo Fiori, Gianni Coda, Tore Mendola, Sergio Deiana e Antonio Pirina. “Da quando è nata nel 1999, la scuderia ha sempre profuso un impegno importante per diffondere questo splendido sport sia nella terra che l’ha vista nascere che negli altri territori come l’ogliastra e il nuorese.- ha detto il presidente Mauro Atzei - La Porto Cervo Racing guarda ora al futuro e nel 2014 avrà la possibilità di organizzare sei rally e tante manifestazioni collaterali". 

La stagione nuova inizierà nel segno della tradizione, ma anche delle novità: Mediterranean Team e Porto Cervo Racing, plaudono alla partecipazione di Giuseppe Dettori al Mondiale Rally 2014. Per la prima volta un pilota sardo sarà impegnato nella serie iridata. Giuseppe Dettori, navigato da Carlo Pisano farà il suo esordio a febbraio sulle nevi della Svezia, proseguendo poi la sua avventura in Portogallo, Sardegna, Alsazia, Catalogna e Galles. Il 23 marzo si darà il via al terzo Rally Città di Arzachena con un nuovo tracciato ancora top secret. Si proseguirà poi con l'avvio del Rally Isola di Sardegna - Trofeo Strade del Cannonau il 28 e 29 giugno, da correre nel cuore della Barbagia. Altra new entry sarà il Rally delle Città Regie in programma per il 21 settembre a Sassari e Alghero. La stagione sportiva proseguirà poi con il Rally del Lago Omodeo fissato per il 12 ottobre. La chiusura della stagione sarà riservata al Ronde Rally d’Ogliastra in programma il 30 novembre 2014 con un “format” ancora aggiornato e una prova speciale rivista sia nel senso di marcia che nel tracciato.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: foto facebook)