Gianfranco Ganau va al contrattacco
«Cappellacci è abituato a dire bugie»

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Non si è fatta attendere la replica di Gianfranco Ganau dopo il comizio di Ugo Cappellacci questa mattina al teatro Verdi. Il sindaco di Sassari afferma che Cappellacci nel suo passaggio elettorale a Sassari "non ha smentito la sua propensione alle fandonie" quando, per esempio, afferma, che lui la politica la fa in mezzo alla gente e non nei palazzi. "E' falso - dice Ganau - perché Cappellacci in mezzo alla gente non c'è mai stato ma ha fatto solo ed esclusivamente una politica di palazzo andando solo nelle sedi istituzionali governate dai suoi amici.  Lo abbiamo visto molto raramente a Sassari. Quasi mai quando era chiamato a dare risposte, quasi sempre quando si trattava di fare passerelle di qualsiasi tipo. E lo hanno visto spesso, anche in Comuni di questo territorio, sottolinea Ganau, "a testimonianza del fatto che per Cappellacci la Sardegna è fatta di figli e di figliastri. Con le sue affermazioni insulta l'intelligenza dei sassaresi. I cittadini hanno eletto i propri rappresentanti ed un buon governatore dovrebbe riconoscere gli amministratori ed ascoltarli anche se il risultato non è quello che del proprio colore politico". Ganau conclude la sua nota affermando che la campagna elettorale la fa girando con una Hyundai vecchia di 12 anni e una moto. Il sindaco di Sassari, accusato stamane da Cappellacci di aver acquistato una Bmw in leasing con la quale sarebbe sempre lontano dal palazzo, ha detto di aspettarsi lo stesso dal presidente della Regione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)