Ganau incontra i volontari dell'Ex Q
che hanno aiutato gli alluvionati

 (foto: Comune di Sassari)
(foto: Comune di Sassari)

SASSARI. Hanno lavorato incessantemente per settimane, dimostrando grande professionalità e capacità organizzative. Una delegazione dei volontari che all'indomani dell'alluvione in Sardegna hanno messo in piedi quella grande macchina organizzativa di aiuti nei locali dell'Ex Q, ha incontrato ieri a Palazzo Ducale il sindaco di Sassari, Gianfranco Ganau.

«Per noi è stato fondamentale – hanno dichiarato al primo cittadino – il supporto logistico da parte dell'amministrazione comunale, senza il quale non sarebbe stato possibile garantire quella catena di lavoro che ha permesso di dare risposte immediate ai paesi colpiti dall'alluvione». Il sindaco ha ringraziato da parte sua e a nome di tutta la città il grande lavoro svolto dagli oltre cento volontari che hanno dimostrato da subito grande spirito cooperativo e responsabilità nel gestire l'emergenza.

A loro Gianfranco Ganau ha consegnato il volume dedicato alla storia dei Candelieri, ricevendo in cambio un gagliardetto del Comune di Onanì, consegnato a Natale «agli angeli del fango sardi» dal primo cittadino del paese colpito dall'alluvione, come omaggio simbolico alla città di Sassari per la grande solidarietà dimostrata durante l'emergenza.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Comune di Sassari)